Ritornano gli ACCAincontrus: ecco tutte le sedi e le date

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Previsti oltre 40 appuntamenti in tutta Italia per l’edizione 2020 degli ACCAincontrus, le giornate studio dedicate al BIM per il progetto e per il cantiere

Un appuntamento che da oltre 15 anni porta ACCA software ad incontrare i tecnici italiani direttamente nel loro territorio: questi sono gli ACCAincontrus, giornate di studio ed approfondimento sui temi più attuali del mondo dell’edilizia e dell’architettura che hanno saputo diventare un punto di riferimento con una formula capace di fornire contenuti tecnici al mondo dei professionisti della filiera delle costruzioni e insieme soddisfare le loro aspettative di aggiornamento, anche normativo, rispetto alle ultime novità del settore.

Negli ultimi anni, e non avrebbe potuto essere diversamente, il focus degli happening è puntato sul BIM.

Per l’edizione 2020 definiti oltre 40 appuntamenti che, da Udine ad Agrigento, toccheranno tutte le Regioni italiane: con uno sforzo senza eguali ACCA si propone di partecipare in maniera fattiva alla diffusione di tecnologia, metodi ed opportunità legati a BIM e IFC-Open BIM, incontrando i tecnici per contribuire alla loro crescita professionale, al loro lavoro, al loro successo.

accaincontrus tecnici ACCA con clienti

E’ un dato di fatto che la rivoluzione del BIM stia investendo l’intero settore delle costruzioni: la digitalizzazione parte dalla committenza, fa il suo ingresso negli studi professionali di ingegneria e architettura, nelle imprese di costruzione e di ristrutturazione e scende in campo direttamente nei cantieri, coinvolgendo anche il facility management (gestione del patrimonio immobiliare).

I vantaggi che ne derivano sono enormi, sia dal punto di vista della qualità che dell’efficienza. Chi saprà adeguare in maniera rapida e consapevole la propria organizzazione all’utilizzo delle nuove tecnologie e dei nuovi workflow potrà dominare il mercato.

Sposare il processo BIM diventa quindi sempre più necessario per ciascun attore della filiera (progettista, costruttore, ente pubblico, installatore, manutentore, ecc.): occorre conoscere la metodologia e sfruttare gli strumenti messi a disposizione.

accaincontrus al centro il cliente

Ed è proprio la conoscenza di metodologia e strumenti l’obiettivo principe degli ACCAincontrus; tema delle giornate studio sarà ‘Il BIM per il progetto e per il cantiere‘, con approfondimenti su:

  • progettazione architettonica, modellazione strutturale e impiantistica (MEP) dell’edificio con strumenti certificati IFC-Open BIM
  • il cantiere con l’uso di modelli IFC-Open BIM, tools e piattaforme on line per la modellazione, la programmazione (BIM4D), il computo (BIM5D), la direzione lavori e la sicurezza

Una sezione è riservata alle nuove tecnologie integrate al BIM per l’architettura, con una postazione demo dedicata per permettere ai tecnici di vivere in prima persona l’esperienza della realtà virtuale immersiva applicata alla progettazione architettonica e alla gestione della sicurezza in cantiere.

demo di VRIBIM realtà virtuale immersiva

Interessanti opportunità commerciali ed un prezioso ed utile omaggio, il testo ‘Guida al BIM – La rivoluzione digitale dell’edilizia‘.saranno riservati ai tecnici che interverranno.

Scegli la sede a te più comoda e prenota gratis la tua partecipazione

logo-accaincontrus

 

 

 

rtbim
rtbim