Spring Creators Update, tante novità in arrivo per Windows 10

Tante novità in arrivo per Windows 10: con Spring Creators Update nuovo “fluent design”, nuova Timeline, nuove modalità di condivisione, nuovo Edge e Progressive web app

È iniziato il count-down per il rilascio del nuovo aggiornamento di Windows 10. Si chiamerà “Spring Creators Update” e come lascia intendere il nome sarà con tutta probabilità rilasciato entro la primavera.

Ecco le principali novità dell’update:

Nuovo Fluent Design

Prima di tutto l’interfaccia, con il passaggio al nuovo Fluent Design. Le trasparenze saranno la principale novità grafica, insieme ad alcune modifiche per la gestione dei font. Il nuovo Windows 10 avrà anche un nuovo e più chiaro sistema di transizione da un contesto all’altro.

Timeline con le applicazioni aperte sui vari dispositivi

Sarà proposta una nuova Timeline, che servirà per vedere le applicazioni aperte su vari dispositivi e riprendere a usarle dove ci si era fermati.
Se si apre Word sul portatile, si può ritrovare la stessa sessione sul computer fisso o su un tablet con Windows 10. La Timeline comparirà anche sulle applicazioni per Android e iPhone: quelle compatibili potranno ugualmente comparire in Timeline.
Ci sarà anche un’opzione per navigare nello storico del proprio desktop, vedendone versioni e file precedenti, un po’ come avviene con Time Machine di macOS (Apple) per ritrovare i vecchi file.

 

Condivisione con WiFi e Bluetooth

Dall’opzione “Condividi” delle applicazioni è stato aggiunto un nuovo spazio, dove compaiono i dispositivi nelle vicinanze con la stessa opzione attivata e che possono quindi ricevere file. Il sistema sfrutta il WiFi e il Bluetooth: potrà essere utilizzata tra computer, tablet e altri device compatibili.

Ritocchi al browser Edge

La nuova versione di Edge ha un menu rivisto per accedere più facilmente ai preferiti e nuove funzioni per il completamento automatico dei moduli, ricordare i dati dei pagamenti con carta di credito e disattivare l’audio di un tab.

Più spazio alle PWA (Progressive web app)

Nel nuovo Windows 10 sarà più facile trovare e utilizzare le PWA, le applicazioni ci che possono essere utilizzate direttamente all’interno di un browser, senza la necessità di essere installate.
Le PWA saranno elencate anche all’interno del Microsoft Store.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *