BIM Argentina: al via il programma SIBIM

Anche se in ritardo rispetto a Perù e Brasile, l’Argentina ha adottato ad agosto 2019 un piano che porterà dal 2025 all’adozione del BIM in tutti i lavori pubblici

Ad agosto 2019 il Governo argentino, attraverso il Ministero degli interni, dei lavori pubblici e dell’edilizia abitativa, ha presentato la strategia BIM Argentina, che si svilupperà attraverso il piano SIBIM (Sistema de Implementación BIM).

Lo scopo di questo piano è quello di sviluppare un insieme ordinato di principi, linee guida e procedure per regolare e stabilire una metodologia di lavoro per i settori di opere pubbliche interessati all’implementazione dei processi BIM.

Questa nuova strategia del Governo argentino è il risultato del lavoro, costante e coordinato, tra le varie istituzioni della pubblica amministrazione e i rappresentati del settore privato. Tale processo trova un caposaldo nello sviluppo di “best pratices”.

La strategia del Governo argentino segue, con alcuni anni di ritardo, le politiche di altri Paesi latino americani, come il Brasile ed il Perù, che già hanno intraverso la via verso la transizione al digitale del settore delle costruzioni (AEC).

 

Agosto 2019 - presentazione della strategia argentina sul BIM

Agosto 2019 – presentazione ufficiale della strategia argentina sul BIM

La strategia BIM in argentina

Ricordiamo che la strategia BIM Argentina (Estrategia BIM Argentina EB-AR) è iniziata nel 2016 e prevede che dal 2025 la maggior parte dei progetti di opere pubbliche e di infrastrutture del Governo sfrutterà, a pieno regime, il BIM in nelle fasi progettuali/costruttive.

Già a metà del 2016, infatti, la “School of Management della Chamber of Construction” ha convocato i principali referenti istituzionali argentini con l’obiettivo di discutere circa le reali possibilità di implementazione del BIM nel Paese. Da questo input è stato formato, successivamente, il BIM Forum Argentina, un’ente costituito dalle principali società collegate al BIM del Paese, coordinati dalla segreteria esecutiva della School of Management.

L’obiettivo principale del BIM Forum Argentina è di promuovere l’uso del BIM nell’architettura, ingegneria e costruzioni argentine, attraverso la ricerca, la diffusione, la formazione e lo sviluppo di buone pratiche, guidandone l’attuazione in modo responsabile a beneficio di tutta la società.

Il cuore delle politiche BIM dell’Argentina è il programma SIBIM (Sistema de Implementación BIM),  che si sviluppa gradualmente dal 2018 al 2023 attraverso progetti pilota, norme tecniche, formazione degli operatori e politiche governative appositamente dedicate.

 

 

SIBIM è un programma la cui finalità consiste nell’implementare l’uso del BIM a livello nazionale, migliorare la digitalizzazione del settore delle costruzioni ed il suo efficientamento/sostenibilità in termini di risparmio di tempo e risorse.

Gli obiettivi del piano sono:

  • promuovere la cultura del BIM attraverso i benefici che esso offre;
  • coordinare le istituzioni e le politiche pubbliche per facilitare l’utilizzo del BIM nei lavori pubblici;
  • creare le condizioni ottimali per la transizione verso gli strumenti digitali, ed il BIM in particolare, nel settore pubblico e privato;
  • sviluppare norme tecniche, linee guida e protocolli specifici per il BIM;
  • sviluppare una piattaforma ed una biblioteca nazionale BIM;
  • stimolare lo sviluppo di nuove tecnologie e strumenti dedicati al BIM;
  • incentivare l’uso degli strumenti collaborativi (piattaforme);
  • incentivare l’utilizzo dei formati aperti non proprietari.

 

Oggi il piano SIBIM è in fase di definizione, si attende la sua versione definitiva.

Sono in corso progetti pilota e sono già stati condotti studi di casi pratici che hanno portato alla creazione di protocolli e misure di attuazione. Con tale programma si vuole sfruttare uno dei maggiori vantaggi della metodologia BIM cioè quello di lavorare con modelli che consentano di anticipare possibili errori o omissioni del progetto, riducendo gli aumenti incontrollati di costi ed aiutando a rispettare meglio le scadenze.

 

edificius
edificius

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *