Il BIM entra nella sicurezza cantieri grazie a CerTus-HSBIM

Come la tecnologia BIM può migliorare la sicurezza nel cantiere: ecco CerTus-HSBIM, il software per la modellazione BIM per la sicurezza nei cantieri

La salute e sicurezza sul cantiere (Health & Safety) sono un aspetto fondamentale da tenere sempre sotto controllo.

Sino ad oggi l’attività di progettazione del cantiere è risultata essenzialmente statica e di carattere documentale, avvalendosi, talvolta di ausili grafici o tridimensionali.

Il BIM, invece, apre le porte ad una modalità di operare concettualmente differente.

L’utilizzo del Building Information Modeling (BIM) per la progettazione in 3D e 4D della sicurezza nei cantiere permette di produrre veri e propri modelli virtuali utili allo studio ergotecnico della sicurezza e alla simulazione delle attività (così come richiesto dalla nuova norma UNI 11337-4).

Tutto ciò rappresenta un vantaggio per il tecnico addetto al coordinamento della sicurezza che, grazie a uno strumento del genere, ha la possibilità in modo semplice e immediato di ridurre la probabilità di incidenti sui cantieri.

Vediamo come un software BIM può aiutarci a studiare al meglio e in maniera innovativa la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.

 Cos’è CerTus-HSBIM

CerTus-HSBIM è il plug-in di CerTus per la modellazione BIM per la sicurezza nei cantieri. Il software è in grado di definire modelli del cantiere dalla fase di concezione-progettazione alla fase attuativa-produttiva offrendo visualizzazioni del cantiere e dei contesti, simulazioni delle attività e verifiche funzionali/spaziali.

Vediamo nello specifico cosa è in grado di fare CerTus HSBIM per la sicurezza nei cantieri

Modellazione 3D del cantiere: progettare il cantiere con il supporto di un’ampia libreria di oggetti BIM

CerTus-HSBIM è dotato di funzioni ed oggetti per la modellazione generale del sito con indicazioni di tutte le caratteristiche intrinseche dell’area:

  • caratteristiche geomorfologiche
  • vincoli topografici, urbanistici e di ubicazione
  • vincoli aerei
  • interazioni con l’ambiente esterno anche con rappresentazioni di vegetazioni o corsi fluviali
  • interferenze con attività residenziali al contorno, con attività produttive, con altri cantieri
  • interferenze con la viabilità al contorno o con il semplice transito pedonale.

Le rappresentazioni sono supportate da oggetti specifici e da avanzate funzioni di modellazione BIM del terreno che prevedono anche l’importazione del modello del suolo da Google Maps.

Modellazione 3D CerTus-HSBIM

Oggetti BIM – CerTus-HSBIM

Import/export in formato IFC: integrare la progettazione della sicurezza nel processo BIM

CerTus-HSBIM permette di importare ed esportare i modelli nel formato IFC in maniera da integrare la progettazione della sicurezza del cantiere nel normale flusso di progettazione dell’opera, con la possibilità di dialogare tramite piattaforma BIM con tutti gli altri team progettuali (architettura, strutture, impianti, ecc.).

Ambiente 4D-Gantt: simulare l’evoluzione del cantiere prevedendo interferenze e sovrapposizioni

CerTus-HSBIM consente la gestione delle diverse fasi esecutive con rappresentazione 4D dei modelli (3D + tempo) e gestione delle interferenze spaziali delle attività.

L’ambiente 4D-Gantt di CerTus-HSBIM consente – attraverso la costruzione di una WBS (Work Breakdown Structure) – la scomposizione del progetto in periodi secondo il livello di dettaglio necessario e l’associazione ad essi di oggetti. Grazie alla “Time Line” è possibile comprendere meglio l’evoluzione del cantiere e verificare le sovrapposizioni spazio-temporali delle lavorazioni con l’evidenziazione dei rischi generati dalla situazione logistica e spaziale contingente.

Ambiente 4D-Gantt – CerTus-HSBIM

Integrazione con i piani di sicurezza: aggiornare PSC, POS e Gantt direttamente dal modello BIM

Grazie all’integrazione con CerTus, è possibile:

  • aggiornare il Piano di Sicurezza degli elementi che costituiscono l’organizzazione del cantiere direttamente dal modello di CerTus-HSBIM
  • sincronizzare il Gantt direttamente dal 4D-Gantt di CerTus-HSBIM
  • visualizzare e stampare le schede “Lavorazioni” direttamente nel modello BIM anche in un determinato giorno.

Tutte le modellazioni del cantiere realizzate con CerTus-HSBIM, infatti, interagiscono in maniera automatica con i Piani (PSC, POS, ecc.) sviluppati in CerTus BIM per quel cantiere e sono in grado di sviluppare dinamicamente la parte del piano che descrive il cantiere e la sicurezza legata alla sua organizzazione.

Formazione in 4D

Un uso efficace di CerTus-HSBIM può essere quello di creare scenari di rischio utili alla formazione degli addetti.

Ad ogni lavoratore potrà essere fornita una rappresentazione virtuale delle situazioni in cui verrà a trovarsi e in questo modo sarà più facile fornire indicazioni sulle misure di sicurezza da adottare con riferimento alla mansione assegnata e alle situazioni specifiche ad essa collegate

Real Time Rendering e BIM voyager: modello renderizzato in tempo reale e navigabile on line

CerTus-HSBIM è integrato con la tecnologia del Real Time rendering per rendere visibile in tempo reale il modello renderizzato del cantiere.

Inoltre la funzione integrata di “CerTus-VR” consente la pubblicazione e la navigazione del modello del cantiere direttamente dal browser sulla piattaforma BIM Voyager.

Il modello BIM del cantiere può essere condiviso on line e visualizzato da tutti gli stakeholders interessati all’esecuzione e alla sicurezza nel cantiere.

Real Time Rendering – CerTus-HSBIM

Guarda il video sulle funzionalità di CerTus HSBIM, il plug-in di CerTus per la modellazione BIM per la sicurezza nei cantieri.

Scopri di più su CerTus-HSBIM, il plug-in di CerTus per la modellazione BIM per la sicurezza nei cantieri

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *