CES 2019: 6 trend che cambieranno il mondo

Al CES 2019 i prodotti top delle aziende tecnologiche più innovative del mondo: ecco i trend che cambieranno per sempre il nostro modo di connetterci, guidare, comunicare

Ogni anno il CES di Las Vegas, la più grande fiera dedicata alla tecnologia al mondo a cui quest’anno partecipano oltre 4.500 espositori, mostra quale strada sta prendendo l’innovazione.

Molte tecnologie, di cui si sta parlando da anni, al CES 2019 divengono realtà. A partire dal 5G, che sta per essere commercializzato negli Stati Uniti, ma anche gli schermi a 8K, presenti ora in tutto il mondo e non solo in Giappone, l’intelligenza artificiale e gli assistenti digitali.

A tutto questo si aggiungono le novità in fatto di realtà virtuale e aumentata e l’ampio spazio dedicato all’automotive, da cui ci si aspettano grandi sviluppi in fatto di automazione e connettività.

Vediamo dunque sinteticamente i 6 trend che influenzeranno maggiormente la nostra vita nel futuro immediato.

Il punto di partenza è sicuramente il 5G, base su cui costruire tutta la connettività globale del futuro.

5G

Il passaggio da 4G a 5G potrebbe sembrare solo un altro miglioramento iterativo, ma non è così.

ces 2019 5G

Finora ogni generazione di rete mobile, incluso il 4G, ha riguardato il collegamento delle persone e, sebbene il 5G sia progettato anche per connettere le persone, esso riguarderà principalmente il collegamento delle cose.

La promessa del 5G è maggiore velocità, maggiore capacità e bassa latenza, il che significa che può funzionare come il sistema nervoso centrale di questa nuova età autonoma.

Tra le altre al CES 2019 la società di semiconduttori Qualcomm ha presentato la sua tecnologia “beamforming” per aumentare la copertura 5G: ci sono display di sistemi “fixed broadband wireless” per portare questa infrastruttura in aree remote che la fibra non può raggiungere.

Ma la cosa ancor più significativa ed importante è che stiamo assistendo alla diffusione di dispositivi consumer pronti per questa tecnologia, come gli smartphone 5G.

I telefonini saranno tra i primi depositari di questa sorta di nuova era, con l’abilitazione di comunicazioni migliori tra altri oggetti collegati e un raggio di azione più lungo, che non soffrirà di latenze.

Intelligenza artificiale

Onnipresente al CES 2019 è l’intelligenza artificiale. La manifestazione è piena di processori e chip focalizzati sull’IA, insieme alle aziende che utilizzano questo kit per incorporare AI nei loro prodotti al fine di migliorare l’esperienza dell’utente.

CES 2019 AI-and-IoT

Ad esempio, i televisori usano l’intelligenza artificiale per cambiare le impostazioni delle immagini a seconda delle condizioni di luce o dove gli spettatori sono nella stanza; le telecamere utilizzano l’intelligenza artificiale per monitorare la qualità delle immagini.

Anche gli assistenti digitali stanno entrando in molti altri ambiti. Macchine, soundbar, laptop, televisori … Molti di quelli mostrati al CES ora hanno Amazon Alexa o Google Assistant.

Smart speaker e altri dispositivi smart con assistenza vocale integrata sono stati i protagonisti del CES dello scorso anno ed anche quest’anno non saranno da meno: l’assistenza vocale e software come Alexa, Google Assistant o Siri vanno sempre più al di là dei dispositivi own-label (Amazon Echo, Google Home e Apple HomePod) per approdare praticamente ovunque: cuffie, TV, soundbar, router, forni, frigoriferi, luci, termostati e così via.

E la proliferazione di questi aiutanti AI ha, a sua volta, iniziato ad affermare la voce come modo normale di interagire con i dispositivi.

8K

Il CES 2019 ha presentato alcuni televisori straordinariamente innovativi, con i produttori di TV che hanno iniziato a pensare fuori dagli schemi offrendo qualcosa di nuovo quando si tratta di televisori, dimostrando che è in atto una vera e propria rivoluzione televisiva: arrivano televisori pieghevoli e modulari.

ces 2019 8K

Ma il CES 2019 è tutto su 8K e marchi come Samsung sono in prima linea.

Non sarebbe CES se non scrivessimo un nuovo capitolo sull’innovazione del display“, afferma Koenig, Vice Presidente del Research at the Consumer Technology Association, sottolineando le presentazioni di televisori 4K, 3D e HDR nelle precedenti edizioni del CES.

Rispetto all’8K la domanda che più frequentemente ci si pone è se non sia troppo presto o addirittura se l’8K non sia superfluo, visto che il 4K è appena uscito e che l’occhio umano fatica a rilevare eventuali differenze nelle risoluzioni superiori a 4K.

Non è così! Con schermi che stanno diventando sempre più grandi (si pensi che la dimensione media dello schermo è passata dal 36 pollici nel 2009 ai 48 pollici nel 2019) l’8K diventa fondamentale.

E con l’aumentare delle dimensioni arrivano le TV arrotolabili.

LG, ha proposto un TV 8K OLED da 65″ arrotolabile che dovrebbe essere in vendita al pubblico a partire da quest’anno. Si tratta di uno schermo che sarà in grado di nascondersi, ripiegandosi, quando non in uso. Certamente un must-have per gli amanti del design.

Realtà aumentata

Della realtà aumentata se ne parla da un pò di tempo. La novità è che si sta spostando da un prodotto B2B a un prodotto B2C e le aziende stanno intervenendo per migliorare l’esperienza AR del consumatore.

ces 2019 AR

Lenovo e Vuzix, ad esempio, hanno presentato i loro nuovi auricolari, mentre altre aziende hanno esibito “specchi intelligenti” per i negozi: non sarà più necessario provare lo stesso capo di abbigliamento con colori diversi, lo specchio può semplicemente cambiare il colore per te.

Molto lo faranno anche i dispositivi mobili nel più stretto senso del termine: Android con l’ampliamento della piattaforma ARCore e Apple con ARKit, nettamente indirizzati alla realtà aumentata.

Veicoli a guida autonoma “Livello tre”

L’auto del futuro è un altro grande tema del CES, dove le case automobilistiche mostreranno le novità in fatto di guida autonoma e veicoli connessi.

ces 2019 veicoli a guida autonoma

Negli anni scorsi al CES sono stati presentati molti veicoli “di secondo livello” a guida autonoma; questo significa autonomia parziale: mantenimento della corsia adattiva, per esempio, o assistenza al parcheggio. “Livello tre” è quando il veicolo è in completo controllo per almeno parte del tempo.

Le case investono nelle innovazioni tecnologiche e nell’elettronica di consumo come mai prima d’ora. Una serie di tendenze chiave stanno già iniziando a CES 2019: tra queste la guida autonoma, che si avvicina ad una “messa in strada” vera e propria e la nuova generazione dei computer di bordo, impregnati di realtà aumentata e tecnologie di assistenza avanzata.

Guida autonoma e intelligenza artificiale sono gli elementi chiave che caratterizzeranno le nostre auto in un futuro non troppo lontano. Ecco dunque nuovi modelli ma anche nuove tecnologie.

BMW, ad esempio, ha presentato due straordinarie novità, come la moto a guida autonoma e l’assistente “umanizzato” Bmw Intelligent Personal Assistant.

Audi, in seguito alla partnership con Disney, ha presentato due nuove tecnologie legate all’intrattenimento sia in movimento che da fermi (si parla di un vero e proprio cinema immersivo).

Kia, invece, introdurrà il READ (Real-time Emotions Adaptive Driving). Il nuovo concept, realizzato in collaborazione con il MIT, vuole adattare le condizioni dell’abitacolo alle emozioni dei suoi passeggeri: musica, luci e profumi per rendere il viaggio piacevole e personalizzato.

Anche Honda ha presentato importanti novità, soprattutto incentrate sulla guida automatica e sull‘AI in grado di prevedere i movimenti dei pedoni.

Tecnologie resilienti

Un’intera area per la prima volta è dedicata alla resilienza, tutte le tecnologie da usare in caso di emergenza o di catastrofe naturale che aiutano a mantenere il mondo un posto sano, sicuro, alimentato e nutrito anche in condizioni avverse.

ces 2019 tecnologie resilienti

Le città intelligenti senza resilienza sono vulnerabili, non solo agli attacchi informatici, ma anche agli tsunami o ai terremoti. Quindi, come fai a mantenere la popolazione nutrita, idratata, alimentata e calda se c’è un disastro?

Molti i prodotti presentati al CES 2019. Una menzione particolare merita Watergen, vincitore del premio Best of Innovation CES 2019, che crea acqua dall’aria.

 

Scopri Edificius, il BIM italiano n.1 per la progettazione architettonica

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *