Come aggiornare un piano di sicurezza direttamente in cantiere

Aggiornare un piano di sicurezza direttamente in cantiere? E’ possibile grazie all’utilizzo di software desktop e applicazioni mobile gratuite

Individuare i rischi presenti sui cantieri è fondamentale per lavorare in sicurezza durante la realizzazione di un’opera.

Proprio per questo, il ruolo di Coordinatore della Sicurezza (CSE) è fondamentale durante la realizzazione dell’opera.  Può capitare che il CSE, per il corretto espletamento delle sue mansioni, si ritrovi a dover svolgere il suo lavoro in fasi e luoghi diversi durante la giornata. Mentre si trova sul cantiere potrebbe, ad esempio, avere la necessità di:

  • aggiornare il PSC con modifiche del GANTT
  • eseguire variazioni all’elenco delle imprese
  • eseguire variazioni alle lavorazione e ai rischi

Avere uno strumento che consenta di svolgere tutte queste operazioni, direttamente in cantiere e attraverso una semplice applicazione mobile, permetterebbe al Coordinatore della Sicurezza di svolgere al meglio il suo compito.

Esistono applicativi che permettono al CSE di redigere un registro di cantiere e al tempo stesso consultare e aggiornare i piani di sicurezza direttamente sul cantiere.

Questi strumenti sono sviluppati su piattaforme cloud e consentono di lavorare in tutta sicurezza su un unico documento condiviso su pc e mobile (App per Android e iOS), quindi accessibile da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento della giornata.

Consultare e aggiornare un piano di sicurezza direttamente in cantiere

Vediamo come consultare e aggiornare un piano di sicurezza con l’ausilio del software CerTus-CSE di ACCA software.

Attraverso l’applicazione desktop di CerTus-CSE, il Coordinatore della sicurezza può importare, all’interno della piattaforma in cloud, il PSC redatto precedentemente con il software CerTus di ACCA software.

All’interno della piattaforma, in seguito all’importazione del PSC, vengono inseriti automaticamente dati generali e risorse.

Da questo momento è possibile consultare e aggiornare il piano di sicurezza attraverso l’APP gratuita disponibile per smartphone e tablet Android e iOS.

Attraverso l’applicazione mobile è possibile:

  • aggiornare il GANTT (dall’applicazione è possibile spostare le date, le zone e le lavorazioni ad esse collegate)
  • compilare e stampare in PDF la modulistica per PSC e POS già disponibile in CerTus
  • aggiornare le lavorazioni previste nel piano (è possibile modificare quelle già presenti o inserirne di nuove)
  • produrre un PDF con il riepilogo delle lavorazioni previste in un determinato giorno (elenco macchine, attrezzi, rischi, prevenzioni, segnaletica, dettaglio dei rischi e delle misure di prevenzione adottate, schede macchine e schede attrezzi)
  • aggiornare l’elenco delle imprese indicate nel piano (o modificare i dati di una esistente)
  • generare in automatico e pubblicare sul cloud la revisione del PSC

Modifica GANTT da applicazione mobile

Tutti gli aggiornamenti al piano di sicurezza vengono effettuati sempre sullo stesso documento. In questo modo si lavora con un unico file da ufficio e sul cantiere, senza perdita di dati e con la possibilità di accedervi da qualsiasi luogo o dispositivo.

Compilare il registro di cantiere attraverso dispositivi mobile

CerTus-CSE consente anche la redazione di un registro di cantiere per la sicurezza all’interno del quale è possibile inserire e consultare annotazioni riguardanti vari aspetti dei lavori (temperature climatiche, osservazioni con allegati, foto con descrizioni, etc.).

Inserimento dati su registro di cantiere

Con l’applicazione mobile gratuita è possibile inserire e registrare:

  • ordini di servizio
  • verbali di visita in cantiere
  • verbali di coordinamento

Tutti i documenti compilati con CerTus-CSE possono essere firmati in cantiere da tutti i presenti direttamente sul dispositivo, salvati (ad esempio nella registrazione del giorno) e inviati in PDF tramite PEC.

 

Clicca qui per conoscere CerTus-CSE, la piattaforma per consultare e aggiornare il registro di cantiere per la sicurezza

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *