Assegnare una fonte luminosa ad un oggetto BIM con Edificius

Ecco come effettuare la progettazione di illuminazione interni assegnando ad un oggetto BIM una fonte luminosa, grazie alla nuova tipologia di materiale MeshLight. Un esempio pratico su come realizzare una strip Led

Grazie a un software BIM e alla tecnologia Real Time Rendering oggi è possibile realizzare progetti sempre più fedeli alla realtà con il vantaggio da parte del progettista di poter verificare la validità delle sue scelte progettuali in tempo reale e, al tempo stesso, confrontare le proprie idee con il cliente che ha una visione più dettagliata del progetto.

La tecnologia del Real Time Rendering integrata nei software di progettazione BIM ci permette di sperimentare forme, materiali, oggetti, luci, etc e verificare istantaneamente le nostre soluzioni progettuali.

Esistono software di architettura BIM con funzioni particolari come quella di poter assegnare a un qualsiasi oggetto una fonte luminosa. Infatti con Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM è possibile grazie alla tipologia di materiale “Light Material (Luminoso)”, anche detto “MeshLight” trasformare un qualsiasi oggetto in fonte luminosa.

Un concreto esempio di utilizzo può essere quello di abbinare questo materiale ad una estrusione solida per ottenere una Strip Led oppure di associarlo ai pannelli di un controsoffitto per ottenere l’illuminazione necessaria all’ambiente.

Come trasformare in fonte luminosa un oggetto in un modello BIM con Edificius

Vediamo come è semplice con Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM, creare e successivamente applicare ad un qualsiasi oggetto un materiale di tipo luminoso “Light Material” anche detto “MeshLight”.

All’interno di Edificius, dalla “Libreria oggetti BIM” (nella sezione materiali e colori) creiamo una nuova cartella che potremo chiamare ad esempio “Materiali luminosi” e aggiungiamo un elemento, partendo ad esempio da un Metallo.

Creazione materiale luminoso “Light Material”

Dal toolbox delle proprietà posto sulla destra assegniamo un nome e un colore, nelle caratteristiche impostiamo il Materiale come “Generico”.

Per avere l’effetto luminoso nell’ RTBIM inseriamo un valore di “Emissione” e infine cambiamo il materiale in LightMaterial.

Una volta creato e settato il materiale, è possibile applicarlo ad un qualsiasi oggetto (la capacità di emettere luce di questo materiale ha effetto solo nel Rendering Statico).

Ad esempio è possibile applicarlo su :

  • Estrusione solido al fine di creare una StripLed

Stri Led – Realizzato con Edificius

  • Su un Pannello del Controsoffitto

Illuminazione applicata al controsoffitto – Realizzato con Edificius

  • su un Blocco 3D di una lampadina e/o lampada

Meshlight applicata all’interno di una lampada – Realizzato con Edificius

Guarda il video su come realizzare le tre soluzioni sopra indicate in pochi semplicissimi passaggi grazie a Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM.

Clicca qui per conoscere Edificius, il software di progettazione architettonica BIM

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *