Come redigere velocemente un capitolato d’appalto grazie all’ausilio di un software

Ecco come redigere velocemente un capitolato d’appalto a partire da un modello esistente

Il capitolato d’appalto è un documento generalmente allegato a un contratto di appalto che disciplina le prescrizioni tecniche da seguire e definisce le norme per il rapporto tra il committente e l’appaltatore.

In pratica, è un documento che descrive in maniera dettagliata tutti i bisogni a cui l’opera, il servizio o la fornitura prestata dall’appaltatore deve rispondere.

Nell’ambito dei lavori pubblici i capitolati d’appalto sono obbligatori. Spesso è utile avvalersi di un software che supporti il tecnico nella redazione dei capitolati.

Redigere un capitolato d’appalto con un software

PriMus-C è uno uno strumento utile per progettisti, direttori dei lavori, Rup, coordinatori, imprese, etc. che permette di redigere in maniera semplice modelli, documenti e relazioni tecniche.

Vediamo nel dettaglio come è semplice operare.

Con PriMus-C possiamo creare un nuovo documento partendo da un modello già esistente.

Creazione documento da modello

A questo punto selezioniamo il modello interessato.

Selezione modello

Grazie al Word Processor integrato e alla struttura dei punti-indice di supporto, possiamo apportare ogni tipo di modifica e/o formattazione al documento, nonché predisporre utili variabili di testo a servizio del documento.

Avviamo la composizione del documento (nella fase di composizione le variabili vengono sostituite con il testo precedentemente inserito nella sezione “Dati Generali”) ed esportiamo il documento nei diversi formati.

Infine, possiamo procedere alla stampa del documento.

Di seguito un breve video su come creare, redigere e stampare velocemente un capitolato con PriMus-C

 

 

Clicca qui per conoscere PriMus-C, il software per la contabilità lavori

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *