Computo metrico in automatico da un progetto BIM

Ottenere un computo metrico in automatico direttamente dal progetto: oggi è possibile con l’integrazione BIM ed il formato IFC, vediamo come

Ottenere il computo metrico, in maniera automatica, da una progettazione architettonica, strutturale o impiantistica è sempre stato il desiderio di tutti i professionisti.
Sarebbe utile disporre di strumenti software che garantiscano velocità e precisione nella fase di compilazione del computo metrico, agevolando enormemente il lavoro dei tecnici.

Esistono soluzioni valide che permettono di raggiungere questi risultati?

L’utilizzo di strumenti BIM oriented rappresenta una risposta più che valida a questa domanda.

La tecnologia BIM consente, grazie al formato dati IFC, di collaborare alla costruzione del modello BIM con il supporto di più software e, di conseguenza, favorire la cooperazione tra i diversi professionisti nell’esecuzione di un progetto.

In tal caso, esistono software che permettono di generare un computo metrico rilevando le quantità direttamente dalle proprietà dell’entità del modello BIM creato.

Questi strumenti consentono di importare e leggere i file IFC prodotti da qualsiasi software BIM (programmi BIM di progettazione architettonica, calcolo strutturale, impiantistica, etc.) e per ciascuna entità ne visualizzano tutte le proprietà utili alla generazione del computo.

Ottenere un computo metrico in automatico direttamente da un progetto BIM

Vediamo come generare automaticamente, in maniera rapida e immediata, un computo metrico con il programma PriMus-IFC di ACCA.
Per acquisire i dati di computo basta importare il modello BIM in PriMus-IFC tramite il bottone “Crea computo da file IFC”.

importazione modello BIM in formato IFC

Acquisizione computo metrico da modello BIM

Nel progetto vengono rese disponibili, da subito, tutte le informazioni sulle entità IFC provenienti dal modello BIM

computo metrico da modello BIM-proprietà sulle entità

Informazioni sulle entità IFC

Oltre alle informazioni già presenti nel progetto, PriMus-IFC consente di arricchire il modello BIM con ulteriori dati (associando alle entità lavorazioni, materiali, prezzi e formule) utili alla redazione del computo.
Infatti, attraverso semplici operazioni di drag and drop è possibile prelevare le lavorazioni dal prezzario/listino di riferimento e associarle alle entità del modello.
Inoltre, funzioni specifiche all’interno del programma permettono di definire velocemente la relativa formula di computo attraverso l’uso delle proprietà delle entità contenute nel modello BIM.

Formula computo automatico da modello BIM

Associazione formula di computo con PriMus-IFC

PriMus-IFC si comporta come un vero BIM tool, infatti consente di ampliare le informazioni degli oggetti del modello creato dal software di authoring BIM. Le informazioni aggregate sono relative a descrizioni di lavorazioni che potrebbero non essere state rappresentate graficamente nell’oggetto, durante la fase di costruzione del modello, ma che sono indispensabili per la computazione.

Aggiornamento dinamico del computo metrico

In PriMus-IFC una volta collegate formule e lavorazione alle entità si crea una corrispondenza, tra computo metrico e disegno, che potremmo definire “dinamica”.
Modificando il progetto con il software di partenza e reimportandolo nuovamente in PriMus-IFC i dati del computo si aggiornano automaticamente.
Tutto ciò è possibile in quanto le entità del modello vengono collegate al computo con formule e lavorazioni che restano tali anche in seguito a una modifica del disegno.

Di seguito proponiamo un breve video su come effettuare la procedura di aggiornamento del computo metrico.

Aggiorna file IFC da computo metrico

Aggiorna file IFC da computo metrico

Clicca qui per conoscere PriMus-IFC, il software visualizzatore IFC BIM con computo metrico integrato


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *