CopenHill, l’inceneritore di Copenaghen sul cui tetto puoi sciare

Il nuovo inceneritore di Copenaghen ha un impatto ambientale talmente basso che sul suo tetto è prevista una pista da sci con tanto di alberi e sentieri

Il progetto di CopenHill, questo il nome dell’inceneritore di Copenaghen, vuole dimostrare che un inceneritore di ultimissima generazione non inquina.

Per questo l’azienda che lo sta realizzando ha voluto sottolineare la sua ecosostenibilità posizionando intorno, e sopratutto sopra di esso, un centro sportivo ed un parco, con annessi piste da sci, boschi e sentieri.

CopenHill è un impianto di termovalorizzazione che produce energia elettrica e calore per il riscaldamento della città. Avrà un profondo effetto sulla vita di tutta la popolazione di Copenhagen risolvendo sia i problemi legati alla gestione dei rifiuti e sia costituendo parte essenziale dell’impianto energetico della città.

inceneritore di Copenaghen

Il progetto CopenHill

Energia pulita e calore dallo smaltimento dei rifiuti

L’impianto di termovalorizzazione, già in funzione, è stato inaugurato il 30 marzo 2017, è costato circa 670 milioni di dollari, e si prevede che brucerà 400.000 tonnellate di rifiuti solidi urbani ogni anno. È stato progettato da Bjarke Ingels Group con un tetto inclinato di 85 m  che funge anche da pista da sci artificiale per tutto l’ anno, pista da trekking e parete da arrampicata.

inceneritore di Copenaghen

La pista da sci principale

L’inceneritore di Copenaghen è progettato per produrre fino a 63 MW elettricità e 157-247 MW di teleriscaldamento, in base alla richiesta di calore locale e al prezzo dell’energia. Produce più acqua pulita di quella che usa. Grazie agli innovativi sistemi di filtraggio, si prevede che le emissioni di zolfo si ridurranno del 99,5% e quelle di azoto di circa il 90% , secondo il governo danese sarà l’impianto di termovalorizzazione più pulito al mondo.

Una caratteristica speciale di questa struttura sarà che il camino non è destinato ad emettere il suo scarico in modo continuo come una normale ciminiera, ma produrrà “sbuffi discontinui” ad anelli, costituiti da vapore acqueo.

inceneritore di Copenaghen

Le piste da sci, di differente difficoltà, si sviluppano in parte sulla copertura

Il centro sportivo

L’impianto è circondato da un’area verde e da un centro sportivo (in via di ultimazione) che si sviluppano fin sopra l’edificio.

La sommità dell’edificio

Il progetto si pone come il principale centro per sport montani di Copenaghen, e permetterà di svolgere le seguenti attività:

  • Sci e snowbiard – sono previste piste da sci adatte a tutti; quelle con minor pendenza si sviluppano intorno all’edificio mentre quelle più difficili si sviluppano sulla copertura. E’ prevista anche una pista per lo slalom, un parco per lo stile libero e, naturalmente, un’area per i più piccoli. Tutto il centro sportivo è inoltre dotato di vari impianti di risalita.
  • Arrampicata – sulla facciata principale si sviluppa una parete per l’arrampicata che, con i suoi 85 metri, è la più alta del mondo! Larga 10 m, presenta diversi ostacoli in salita come se si trattasse di una montagna naturale. La parete per l’arrampicata è progettata e decorata per assomigliare a una parete di montagna naturale con diversi sbalzi e opzioni di percorso.
  • Trekking, Running, Training – sulla copertura inclinata, ai margini delle piste da sci, si sviluppano delle aree verdi boscose. Viene così ricreato un paesaggio montano con tanto di piante, rocce, e percorsi per il trekking.
  • Servizi aggiuntivi – il centro sportivo sarà dotato di noleggio sci, negozi di attrezzature sportive, caffetteria, ristoranti e spazi per bambini

I sentieri per il trekking

 

Clicca qui per scaricare Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *