Creazione di una scala in un progetto BIM: l’esempio di Marble&Bamboo

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa / Salva PDF

Come realizzare una scala con corrimano in acciaio e parapetto in vetro: ecco la procedura step by step realizzata con Edificius partendo dal progetto Marble&Bamboo

In questo nuovo appuntamento continueremo a studiare alcune soluzioni architettoniche adottate dallo studio A-cero nel progetto Marble&Bamboo: una residenza unifamiliare situata a nord di Madrid.

Negli scorsi approfondimenti abbiamo analizzato due aspetti fondamentali del progetto ritenuti di notevole interesse.

In particolare abbiamo visto come realizzare la rampa di accesso che collega il piano interrato alla strada principale (leggi articolo di approfondimento) e come è stata realizzata la facciata inclinata a geometria variabile dell’edificio (leggi articolo di approfondimento).

Oggi analizziamo un nuovo elemento architettonico del progetto Marble&Bamboo.

Vediamo come si realizza con Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM, la scala con parapetto in vetro e corrimano in acciaio, che collega il piano terra a quello superiore.

Marble&Bamboo: il progetto della scala

Il progetto Marble&Bamboo è una residenza moderna distribuita su 3 livelli.

Al piano terra sono dislocati gli ambienti della zona giorno, ampiamente illuminati dalla finestra a nastro che corre lungo la facciata.

Al primo piano  si trovano 3 camere da letto con bagno privato.

Al piano interrato, troviamo altri servizi e il garage, collegato alla strada principale da una rampa di accesso.

Il piano terra e il piano superiore sono collegati da una scala interna dall’elegante design e realizzata in perfetta armonia con le linee del progetto architettonico.

La scala, costruita in legno di quercia, è dotata di un corrimano in acciaio e un parapetto in vetro.

Marble&Bamboo: spaccato assonometrico

Modellazione della scala con Edificius

Utilizziamo l’integrazione con il software CAD (Edificius-CAD) per creare il profilo del corrimano che utilizzeremo come traccia del disegno da sviluppare in Edificius.

Clicchiamo con il tasto destro del mouse il nodo “CAD (DWG, DXF)” e scegliamo “Aggiungi nuovo”.

Dalla barra multifuzione clicchiamo il bottone “Edita DXF/DWG”.

Importiamo l’immagine raster del profilo del corrimano e disegniamo il profilo, servendoci dei comandi tipici del CAD (offset, taglia, linea, arco per tre punti, arco tangente).

Entriamo nella “Libreria Oggetti BIM-Utente”. Creiamo una nuova cartella scegliendo l’opzione “personalizzata”.

Cliccando sul tasto “Edita”, entriamo nell’editor del profilo e importiamo il DWG del profilo del corrimano precedentemente creato.

Utilizziamo il DWG come traccia del disegno e ci avvaliamo dell’opzione “Cambia in arco” per i tratti curvilinei.

Completato il profilo, entriamo nella “Libreria Oggetti BIM-Utente” dell’oggetto ringhiera.

Dal toolbox delle proprietà, selezioniamo “Importa profilo” e scegliamo il profilo appena creato nella “Libreria Oggetti BIM-Utente”/Profili e forme per solidi di estrusione.

Successivamente, editiamo i montanti iniziali, intermedio e finale.

All’interno dell’editor, costruiamo una MagneticGrid che ci permette di ottenere gli snap di aggancio per modellare il piantone.

Selezioniamo l’opzione Estrusione dalla barra multifunzione dell’editor e scegliamo un profilo circolare per creare i piantoni del corrimano.

Usciamo dall’editor, selezioniamo l’oggetto ringhiera e inseriamo il corrimano selezionandolo dalla “Libreria Oggetti BIM-Utente”.

Procediamo poi alla realizzazione del parapetto in vetro della scala.

Costruiamo le griglie magnetiche (MagneticGrid) per ottenere gli snap di aggancio per l’inserimento dei pannelli di vetro.

MagneticGrid per parapetto

Realizziamo il parapetto in vetro, composto da tre pannelli di forma differente, utilizzando l’oggetto “Pannello”.

Entriamo nella “Libreria Oggetti BIM-Progetto” dell’oggetto “Pannello” e creaiamo una nuova cartella dove salvare i pannelli.

Cliccando sul tasto “Edita contorno”, entriamo nell’editor e utilizzaimo gli strumenti di Grafica2D (Linea guida parallela) come supporto per la costruzione della forma che si vuole ottenere.

Completata la modellazione dei pannelli, procediamo ad inserirli nella vista 3D usufruendo delle griglie magnetiche costruite in precedenza.

In particolare, selezioniamo lo strumento “Pannello” e scegliamo nella “Libreria Oggetti BIM – PROGETTO” i pannelli di vetro, precedentemente realizzati, che andremo ad inserire nel modello.

Come ultima operazione, realizziamo le borchie di fissaggio dei parapetti di vetro alla scala.

Costruiamo delle MagneticGrid su ogni lato del gradino per ottenere lo snap di aggancio inziale e finale delle borchie.

Modelliamo le borchie di fissaggio utilizzando l’oggetto Estrusione (solido).

Scegliamo un profilo circolare e le inseriamo nel nostro modello utilizzando i punti di snap delle griglie magnetiche.

Guarda un video di riepilogo

Di seguito proponiamo alcuni render fotorealistici del risultato finale realizzati con Edificius.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *