Il primo corso per BIM specialist della Regione Campania

Accreditato alla Regione Campania, il corso prevede il rilascio di un attestato di qualifica professionale in “Tecnico specializzato – BIM Specialist”. Avvio il 2 dicembre

La Regione Campania ha organizzato il primo corso per BIM specialist: una grande opportunità per coloro che vogliono conoscere, attraverso un corso di 500 ore, come il BIM stia trasformando il settore dell’edilizia e le professioni ad esso collegate.

Il corso è organizzato, e si svolgerà, presso la sede di Virvelle (ente accreditato ed autorizzato dalla Regione Campania ), una società di consulenza e formazione, nonché agenzia per il lavoro, che offre alle imprese servizi integrati per il potenziamento delle risorse umane e lo sviluppo organizzativo.

ACCA software è partner ufficiale del corso di formazione. 

Le nuove professioni nel mondo BIM

Il Building Information Modeling permette di superare le tipiche inefficienze della progettazione in CAD, favorendo la piena integrazione tra la fase progettuale e quella esecutiva, enfatizzando la cooperazione tra i differenti partecipanti al processo di creazione e costruzione.

Il BIM Specialist è un tecnico esperto della modellazione con spiccate competenze nella gestione dei dati e dei flussi informativi. Impegnato nelle analisi tecniche di tipo strutturale, impiantistico ed energetico, partecipa attivamente alla creazione e implementazione del modello tridimensionale, dell’esportazione della documentazione bidimensionale e dei dati utili al computo, “elaborando modelli e dati”.

Il corso per BIM specialist della Regione Campania

L’iter formativo, del nuovo corso della Regione Campania, si colloca come percorso di punta per chi intende lavorare nel settore AEC con gli strumenti BIM, con lo sguardo già rivolto al mondo del lavoro, al fine di migliorare le proprie conoscenze e abilità nella progettazione, modellazione e gestione di progetti BIM, certificando le proprie competenze in qualità di BIM Specialist.

Ottimizzazione delle risorse, massimizzazione delle conoscenze teoriche, applicazioni pratiche e tirocinio formativo, rappresentano i punti di forza del corso proposto, nel rispetto delle recenti norme in materia di BIM.

corso bim campania

 

Clicca qui per iscriverti al corso

Destinatari

I candidati devono essere in possesso del diploma; coloro che abbiano conseguito detti titoli in un ordinamento estero devono inoltre possedere l’attestato di conoscenza della lingua italiana ad un livello non inferiore all’A2 del QCER.

La frequenza al corso prevede la possibilità, per lavoratori-studenti, di usufruire di tariffe preferenziali relative ai mezzi di trasporto e delle agevolazioni da parte della Regione Campania, se previste. Il corso, che inizierà il 2 dicembre, è a numero chiuso (20 partecipanti).

Contenuti del corso

Il Codice degli appalti (dlgs. 50/2016) introduce un “nuovo” modo di concepire il mondo della progettazione e, in generale, delle costruzioni, rivoluzionandolo radicalmente. Da un lato il “Decreto BIM” (DM 560/2017) e dall’altro le recenti Norme UNI (11337 – Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni) stanno delineando in maniera netta quale sarà il futuro approccio alla progettazione, imponendo energicamente l’introduzione della metodologia BIM.

I veri protagonisti di tale rivoluzione epocale sono proprio coloro i quali si troveranno a produrre, gestire e verificare in maniera costante e continuativa i modelli informativi tipici del mondo BIM: i BIM Specialist.

Il percorso mira alla formazione di tale figura professionale garantendo le competenze richieste dal mondo del lavoro e introducendo i concetti di project management tipici del settore edile.

Introduzione

Perché il BIM, dove, come, quando. Verranno analizzate le esperienze nazionali e internazionali che hanno portato alla diffusione del BIM come strumento/processo cardine negli appalti pubblici sul territorio italiano e non solo.

Gli strumenti di BIM Authoring

Saranno affrontati gli aspetti relativi alla modellazione BIM attraverso i principali software di BIM Authoring, analizzando approfonditamente la modellazione architettonica, impiantistica, strutturale ed infrastrutturale.

BIM Implementation Strategy

Tale fase prevedrà un approfondimento degli aspetti normativi in materia di BIM, propedeutici alla corretta implementazione della metodologia. Case study, interoperabilità e fondamenti di Project Management completeranno il ciclo formativo rendendo l’allievo pronto per il mercato del lavoro.

Became a BIM Specialist

L’ultimo step sarà dedicato alla preparazione propedeutica all’esame di BIM Specialist, al fine di verificare il possesso delle abilità previste dalla norma UNI 11337-7 e l’opportuna padronanza di strumenti informatici, esperienza sul campo e i requisiti di accesso all’esame.

Key competence

Promuovere sé stessi e il proprio Brand oltre i confini nazionali rappresenta, oggigiorno, una delle sfida più importanti per essere da subito competitivi e al passo con i tempi. Tale modulo formativo definirà le principali strategie orientate alla massimizzazione delle competenze comunicazionali con un focus orientato all’internazionalizzazione e alla lingua inglese. 

Organizzazione

Il corso per tecnico specializzato BIM (BIM Specialist), Corso di Formazione Professionale autorizzato dalla Regione Campania con D.D. n. 856 del 13/11/2017, prevede un monte ore di formazione pari a 500 ore, suddivise in:

  • 300 ore d’aula e laboratori didattici;
  • 200 ore di stage presso imprese del territorio specializzate del settore.

Le ore d’aula saranno erogate presso Virvelle srl in Piazzetta Barracano, 13, 84122 Salerno (SA), ente accreditato alla regione Campania ed autorizzato dalla Regione Campania all’erogazione del corso Tecnico specializzato BIM (BIM Specialist) con provvedimento n. 0406320 del 27/06/2019.

I partecipanti, al fine di ricevere l’attestazione di qualifica regionale, devono aver frequentato obbligatoriamente almeno 80% del monte ore previsto dal percorso.

Costo

Il corso ha un costo 4.000,00 €. E’ previsto uno sconto del 10%, sulla quota di iscrizione, per coloro che hanno già partecipato ad altri corsi.

Il pagamento può avvenire in tre tranche:

  1. il 30% al momento dell’iscrizione;
  2. il 40% entro la data di inizio corso;
  3. il saldo, pari al 30%, entro l’erogazione delle prime 60 ore di formazione.

 

Clicca qui per iscriverti al corso

edificius
edificius

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *