IBIMI è diventato il capitolo italiano di buildingSMART

L’Istituto per il Building Information Italia (IBIMI) è ufficialmente diventato il nuovo capitolo italiano di buildingSMART

E’ stato raggiunto un nuovo importante traguardo per la diffusione del BIM in Italia: IBIMI è diventato il capitolo italiano di buildingSMART.

IBIMI ed il ruolo nel capitolo italiano

L’ Istituto per il Building Information Italia (IBIMI) è un punto di riferimento nazionale ed internazionale per la promozione dell’open BIM, Building Information Modelling.

Il ruolo del nuovo capitolo italiano di buildingSMART è quello di

  • partecipare ai processi decisionali e di governance di buildingSMART International
  • rappresentare in maniera esclusiva buildingSMART International sul territorio Italiano, lavorando allo sviluppo degli standard e promuovendone la diffusione.

La prima cosa che IBIMI ritiene di dover fare in questo suo nuovo ruolo è di comunicare ai leader dell’industria italiana l’importanza strategica di partecipare alle attività di sviluppo standard, in termini sia di efficienza dei processi che di competitività nei mercati.

Cos’è buildingSMART International

Nel 1994 un consorzio industriale investì nella realizzazione di un apposito codice informatico in grado di supportare lo sviluppo di applicazioni integrate (alle origini del BIM); dodici società statunitensi aderirono al consorzio, che prese il nome di “Industry Alliance for Interoperability”.

Nel settembre 1995 l’Alleanza aprì l’adesione a tutte le parti interessate e nel 1997 cambiò il suo nome in “International Alliance for Interoperability”.

La nuova Alleanza fu ricostituita come organizzazione no profit, con l’obiettivo di sviluppare e promuovere l’Industry Foundation Classes (IFC) come modello di dati neutro, utile a raccogliere informazioni relative a tutto il ciclo di vita di un edificio e dei suoi impianti.

Dal 2005 l’Alleanza porta avanti le proprie attività tramite buildingSMART.

Gli obiettivi di buildingSMART sono:

  • stabilire standard BIM aperti quali gli IFC
  • diventare il principale forum internazionale neutrale sugli standard aperti BIM
  • fornire certificazioni software per accelerare l’adozione degli standard
  • essere il punto di riferimento per le organizzazioni leader del settore AEC.

 

Scopri Edificius, il BIM italiano n.1 per la progettazione architettonica

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *