Rispondere alle telefonate con la punta delle dita: ecco il nuovo cinturino Sgnl

Presentato il nuovo cinturino che consente agli utenti di ricevere telefonate semplicemente posizionando il dito all’orecchio

Ricordate l’ispettore Gadget? Grazie ad un nuovo cinturino tra breve saremo tutti in grado di rispondere alle chiamate in maniera diretta ed immediata semplicemente posizionando il dito all’orecchio.

nuovo-cinturino

La startup coreana Innomdle Lab ha presentato Sgnl, un wristband che si attacca (ma funziona anche da solo) agli orologi classici o smartwatch trasformando le proprie dita in un ricevitore telefonico.

Sgnl si connette allo smartphone via Bluetooth: l’utente deve solo toccare il tragus dell’orecchio con la punta del dito per ascoltare il chiamante all’altro capo della linea.

Il device funziona trasmettendo le vibrazioni audio attraverso un’unità di conduzione a forma di bottone, che una volta premuto avvierà la telefonata. Le vibrazioni viaggiano sulla pelle fino alla punta delle dita. Una volta che le dita toccano l’interno dell’orecchio il suono viene amplificato e l’utente può ascoltare la telefonata.

nuovo-cinturino

Un microfono incorporato nel cinturino di Sgnl consente all’utente di rispondere al proprio chiamante e il dispositivo è inoltre dotato di funzioni intelligenti come promemoria delle chiamate e funge anche da Fitbit, monitorando la salute degli utenti, le attività quotidiane, i modelli di allenamento e contando i passi con un contapassi incorporato.

Se abbinato al telefono dell’utente tramite Bluetooth, il braccialetto utilizza la tecnologia Body Conduction Unit per inviare le vibrazioni lungo il polso dell’utente, prima di convertirle in suono amplificato.

Il produttore ha detto che Sgnl non memorizza alcuna informazione dei contatti, ma si possono programmare da uno a cinque numeri in modo da poterli “comporre” senza usare il telefono.

nuovo-cinturino-sngl

Le caratteristiche del nuovo cinturino

Alla base del nuovo cinturino Sgnl la tecnologia Body Conduction Unit (BCU), più comunemente utilizzata nelle cuffie, dove consente agli utenti di ascoltare la musica senza bloccarne le orecchie.

Alimentato da una batteria da 200 mAh che consente fino a 4 ore di chiamate e quattro giorni di standby, con un tempo di ricarica di 1-2 ore. Ha un peso di 116 grammi

Sgnl ha inoltre una certificazione IP56; è quindi resistente alla polvere e agli schizzi d’acqua.

Oltre a bloccare il rumore di fondo, le chiamate Sgnl possono essere ascoltate solo dall’utente, garantendo maggiore privacy.

nuovo-cinturino-sgnl

Secondo la compagnia, questo risolve il problema riscontrato in altri smartwatch come Apple Watch, dove le chiamate sono fatte usando il vivavoce e possono essere ascoltate da altri.

Sgnl dovrebbe entrare in produzione all’inizio di quest’anno; il costo di vendita previsto parte da 249 dollari, poco più di 200 euro.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *