Il nuovo museo della Scienza di Seoul costruito da robot

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa / Salva PDF

Lo studio di architettura turco MAA ha progettato il nuovo museo della Scienza e della Robotica di Seoul, in Corea. Ovviamente la costruzione sarà realizzata da robots!

Lo studio turco Melike Altınışık Architects (MAA) ha vinto un concorso internazionale per la progettazione del Museo della Scienza di Seoul, in Corea del Sud.

Indetta dal governo metropolitano di Seoul, la competizione internazionale richiedeva un museo unico al mondo dedicato alla scienze, ed in particolare alla robotica, ciò per sostenere il programma educativo nella robotica e aumentare l’interesse dei cittadini verso i robots.

Ricordiamo che in Sud Corea i robot sono ampiamente utilizzati, negli ospedali, nei centri per anziani, nelle scuole, ecc.

museo della scienza Seoul

I principi della robotica, della scienza, della tecnologia e dell’innovazione hanno interessato tutti gli aspetti del progetto dallo schema compositivo alla distribuzione spaziale, dai materiali utilizzati al funzionamento / gestione dell’edifico una volta ultimato.

Una volta completato, il nuovo museo affiancherà il museo di arte fotografica, entrambi situati all’interno del nuovo centro economico di Changbai, il futuro centro culturale per Chang-dong nella parte settentrionale della capitale sudcoreana.

museo della scienza Seoul

La forma sferica dell’edifico è stata concepita per creare una vasta gamma di possibilità di collegamenti con l’esterno e di percorsi interni, oltre a soddisfare alcuni requisiti funzionali e di comfort spaziale.

L’idea è quella di contribuire alla diffusione della cultura scientifica, consentendo ai visitatori di sperimentare le più recenti tecnologie robotiche tra cui l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale aumentata e gli ologrammi.

museo della scienza Seoul

Il design del museo è quindi focalizzato sullo sviluppo di un linguaggio architettonico adatto a riflettere tecnologie di fabbricazione all’avanguardia e metodologie di costruzione robotizzate. I robot assembleranno la facciata metallica curva del museo, progettata da sistemi BIM, essi potranno per modellare, assemblare, saldare e lucidare le lastre di metallo.

museo della scienza Seoul

Nel frattempo, un’altra squadra di robot stamperà in 3D elementi d’arredo urbano per il parco circostante. Questo processo di costruzione semi-automatizzato, quindi, crea continuità tra l’interno del museo, la sua funzione, la sua realizzazione, tra robot per la costruzione, robot per il servizio e robot per l’esposizione.

museo della scienza Seoul

Si prevede che la costruzione del museo inizi nei primi mesi del 2020, con il completamento e l’apertura ufficiale prevista per la fine del 2022. Una volta aperto, il museo sarà gestito come una succursale del Seoul Metropolitan Museum.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *