Imparare ad utilizzare un software BIM_Marbella-II_Edificius

Imparare ad utilizzare un software BIM riproducendo un progetto: Marbella II

Come possiamo imparare ad usare un software BIM per l’architettura e capire alcune delle principali funzionalità in breve tempo? Rimodellando un progetto già esistente: Marbella II

L’architettura ha sempre avuto una stretta relazione con la visualizzazione grafica, intesa come qualcosa di ‘altro’ rispetto a piante e schemi, qualcosa che si avvicinasse alla fotografia.

Se i disegni tecnici descrivono i requisiti funzionali di un edificio, le immagini trasmettono un’impressione della struttura finale altrettanto fondamentale per il ciclo di costruzione.

Il rendering con un software BIM

I render vengono realizzati per numerosi motivi. Nella maggior parte dei casi, sono commissionati nelle fasi iniziali dei concorsi o dei brief di progetto, per dare al cliente una prima idea della visione dell’architetto. In seguito, possono essere prodotti per illustrare volumi o prospettive, per dimostrare che un nuovo edificio è adatto e si armonizza con l’ambiente circostante.

Una finestra del presente nel futuro.

Ancor di più il Real Time Rendering si presta a questa funzione. Permette infatti di vedere in tempo reale le scelte e soluzioni che si vogliono realizzare, contestualizzandole, avendo quindi un forte impatto sul committente.

Tutte queste caratteristiche sono parte integrante del software BIM Edificius, che abbraccia così funzionalità legate alla progettazione architettonica, ma anche alla modellazione e al rendering.

Per capire al meglio tutte queste potenzialità iniziamo importando i file DWG (o DXF) del progetto realizzato dallo studio madrileno A-cero per la villa Marbella II.

La progettazione architettonica di Marbella II

La residenza si trova nella periferia di Puerto Banús, uno dei luoghi più esclusivi ed alla moda della Costa del Sol, a pochi chilometri da Marbella.

L’area in forte espansione, dove è collocata la residenza Marbella II, si trova su un crinale di una collina molto vicino alla costa, invaso dalla vegetazione del mediterraneo.

Il lotto dove si trova la residenza ha una importante pendenza che scende verso Sud in direzione della strada di accesso. Questa caratteristica ha determinato il design della casa, adattandolo al contesto, per poter garantire la fantastica vista del Mar Mediterraneo.

Prospetto di Marbella II realizzato con il BIm software Edificius

Prospetto di Marbella II realizzato con il BIm software Edificius

Il rendering ha permesso a progettisti e committenti di poter vedere l’effetto reale delle scelte architettoniche e dei materiali da utilizzare.
Realizzando, per quanto possibile, i desideri dei proprietari.

Le potenzialità di un software BIM per la progettazione architettonica

Grazie ad Edificius e alle caratteristiche di un software BIM con il Real-Time Rendering integrato possiamo riprodurre e verificare ogni aspetto del progetto in tempo reale, mentre progettiamo.
Partendo dall’utilizzo di tutta la potenza del software CAD 2D e 3D nativo DWG, alla possibilità di ottenere rilievi direttamente dalla cartografia di Google Maps.

Con un unico software possiamo così progettare architettura e spazi esterni, come il sentiero con lastre di forme geometriche che attraversa uno specchio d’acqua e conduce alla porta d’ingresso.

Organizzazione degli spazi di Marbella II

Tutte le camere, sia quelle da letto che quelle di servizio, si affacciano sul lato posteriore della casa, dove ci sono anche la veranda, la piscina, il giardino e un campo da tennis.

Da questa parte della casa le finestre con vetri oscurati sono più grandi, per connettere idealmente l’esterno con l’interno.

L’intera proprietà è rivestita con lastroni di travertino.

All’interno la casa è caratterizzata da grandi open space, tutti illuminati dalla luce naturale.

 

Marbella II si sviluppa su tre livelli.

Il piano terra dove ci sono tutti gli spazi pubblici, come la zona living, la cucina, la zona pranzo, un bagno e una piccola camera di servizio.

Al primo piano troviamo tutte le camere da letto e un piccolo studio.

Il piano semi-interrato invece è dedicato all’area relax, con una spa, una piscina coperta, una palestra e il garage. La luce naturale arriva fino a quest’ultimo livello grazie al grande cortile centrale, che è il nucleo della casa.

Di seguito alcuni render foto-realistici realizzati con Edificius riproducendo il progetto della villa Marbella II.

 

Clicca qui per avere maggiori informazioni e scaricare Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM e il rendering

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *