Norman, ecco la prima l’intelligenza artificiale psicopatica del mondo

Il MIT di Boston mette a punto Norman, l’intelligenza psicopatica che impara dal lato oscuro della rete. Ecco i risultati delle sperimentazione

Una AI (intelligenza artificiale) studiata appositamente per manifestare problemi di psicopatia? Sì, proprio così. Si chiama Norman ed è stata sviluppata dai ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology) di Boston. L’obiettivo è quello di mostrare che l’AI si sviluppa in maniera diversa a seconda dei dati che riceve in pasto nella fase di machine learning (ricordiamo che alla base delle AI ci sono i dati da cui le macchine apprendono).

Ne deriva che il pericolo reale non sta negli algoritmi stessi con cui sono create le intelligenze artificiali, quanto nei dati che a essi sono dati in pasto.

Come è stato allevato Norman

Norman è stato allevato con una serie di informazioni ricavate dal lato oscuro della rete e in particolare di Reddit, il celebre aggregatore statunitense.

Nello specifico, i dati forniti a Norman sono stati pescati da un canale di Reddit dedicato alla documentazione e all’osservazione dell’inquietante realtà della morte.

Ne è venuta fuori un’intelligenza artificiale che sembrerebbe, in base ai test a cui è stata sottoposta, manifestare disturbi mentali tipici della psicopatia come la carenza di empatia, l’inganno e la paranoia.

I risultati del test sulla personalità di Norman

A Norman sono stati sottoposti una serie di macchie di inchiostro (ink-blot test, test di Rohrschach) nei quali lui ha descritto cosa vede. I risultati sono stati comparati quelli di un’altra rete neurale addestrata invece con un dataset più neutrale (il cosiddetto Coco Dataset), privo di elementi oscuri e macabri come quello di Norman ma ricco di fiori e animali.

Ecco i risultati.

Le immagini sono state prelevate direttamente dal sito ufficiale e tradotte.

In conclusione, come già anticipato, è dimostrato che il vero pericolo risiede nei dati e non negli algoritmi.

 

Clicca qui per conoscere Edificius, il software progettazione architettonica BIM

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *