Realizzazione di un piazzale esterno con un software BIM grazie al riconoscimento automatico delle curve di livello da un file DWG

Modellazione spazi esterni di un edificio con un software BIM. Ecco come costruire velocemente il modello digitale del terreno dalle curve di livello di un file DWG ed inserire tutti gli elementi di dettaglio del paesaggio

L’ambientazione esterna gioca un ruolo fondamentale nella progettazione architettonica. Proprio per questo è importante che ogni elemento esterno venga rappresentato con cura al fine di rispecchiare in modo preciso e dettagliato il contesto in cui è inserito l’edificio.

Quando più un progetto è fedele alla realtà, maggiori sono i vantaggi per il committente e il progettista.

Grazie alla tecnologia BIM, il progettista riesce ad ottenere risultati realistici in grado di offrire al committente un’esperienza unica e concreta.

Infatti, un software BIM ci permette di assegnare ad ogni elemento il giusto materiale, vederne il comportamento già durante la fase di progettazione e, grazie all’utilizzo del Rendering Real Time, simulare luci ed ombre nelle diverse condizioni climatiche.

Servendoci di un software per la progettazione architettonica BIM, vedremo come modellare velocemente gli spazi esterni di un edificio.

Il progetto

Il progetto in questione è un’abitazione unifamiliare di modeste dimensioni realizzata in Brasile.

Residenza unifamiliare – render realizzato con Edificius

La struttura è realizzata in calcestruzzo armato ed è organizzata su due livelli: piano seminterrato e primo piano.

Al piano seminterrato, a cui si accede tramite un piazzale con una lieve pendenza, troviamo il locale garage e l’ingresso principale che, attraverso una scala,  conduce al piano superiore.

Il torrino della scala è realizzato in vetro per garantire una continuità visiva tra interno ed esterno e una maggiore illuminazione naturale.

Al primo piano sono presenti la zona notte, i servizi e l’area living. Quest’ultima è collegata direttamente al giardino (sul lato posteriore) attraverso una finestra vetrata scorrevole.

Il piazzale che conduce all’edificio è realizzato con particolare cura e dettaglio.

Il percorso della strada ha un andamento planimetrico a forma di “S” che giunge fino all’ingresso del garage. Lateralmente troviamo una rampa di scale per il passaggio pedonale.

Vediamo come con Edificius, il software per la progettazione architettonica BIM, è possibile progettare il piazzale esterno ed inserire tutti gli elementi di dettaglio del paesaggio in pochi semplici passaggi.

Modellazione piazzale

La realizzazione del piazzale e la sistemazione esterna con Edificius avviene direttamente dall’ambiente terreno.

Per definire l’andamento e la particolare forma del piazzale importiamo una pianta in formato “.dwg” che servirà da traccia per impostare l’ampiezza e i relativi punti d’aggancio.

Con gli snap magnetici seguiamo l’andamento planimetrico della pianta in DWG.

Nella vista 3D procediamo alla definizione dell’andamento altimetrico assegnando ad ogni punto la relativa quota e agganciamo il pianerottolo alla soglia di ingresso del garage e quello di arrivo alla strada.

Aggiungiamo la scarpata utilizzando lo strumento di generazione automatica “Aggiungi scarpata”, con lo scopo di connettere il piazzale con il terreno circostante.

Modellazione strada

Inseriamo un muretto perimetrale ai bordi del piazzale utilizzando lo strumento “Solido su Terreno”. Nel toolbox delle proprietà alla voce “profilo” scegliamo dal catalogo una forma rettangolare.

Nascondiamo temporaneamente il terreno utilizzando la funzione “Trasparenza terreno” e grazie allo strumento “Bacchetta magica” selezioniamo il piazzale per inserire automaticamente il muretto perimetrale che ne seguirà la forma.

Procediamo ad inserire la strada che delimita il nostro edificio. Anche in questo caso, sempre dalla vista 3D, ad ogni punto assegniamo la relativa quota e la colleghiamo al terreno circostante tramite la funzione “Aggiungi scarpata”.

Inserimento texture piazzale

Infine applichiamo i materiali in alta definizione disponibili dal catalogo di Edificius. I parametri di tali materiali possono essere modificati in base alle proprie esigenze per ottenere un effetto più realistico possibile.

Guarda un video riassuntivo

Di seguito proponiamo alcuni render fotorealistici del risultato finale realizzati con Edificius.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *