Ristrutturare e ricostruire una residenza utilizzando un software BIM Edificius

Ristrutturare e ricostruire una residenza utilizzando un software BIM

E’ possibile utilizzare un software BIM per la ristrutturazione o la ricostruzione di una struttura già esistente? Vediamo come operare

Negli interventi di ristrutturazioni una delle maggiori esigenze del professionista è la possibilità di progettare in un ambiente dedicato, confrontando dinamicamente “Situazioni di Fatto” e “Situazioni di Progetto“.

Altra esigenza, poi, è quella relativa alla realizzazione delle tavole per un raffronto tra il vecchio stato (di fatto) e il nuovo stato di progetto.

Anche in queste situazioni i software BIM per la progettazione architettonica sono pronti e sono probabilmente la soluzione ai problemi dei progettisti e dei tecnici.

Come realizzare una ristrutturazione utilizzando un software BIM per l’architettura

I proprietari di ‘Dulwich Residence’, casa storica del 1920 sita sulla costa meridionale di Montreal , si rivolsero allo studio  naturehumaine architecture design, per la riorganizzazione e l’ampliamento degli spazi.

La casa è stata così progettata in base alle richieste dei proprietari, ovvero riuscire ad ottenere interni contemporanei in armonia con gli spazi dell’abitazione esistenti e un’architettura che possa dare risalto al mattone a vista, caratteristico della struttura storica.

Il progetto è stato quindi realizzato creando due volumi, a quello già esistente in mattoni è stato accostato il nuovo, collegato attraverso uno spazio di connessione.

Spaccato assonometrico: vecchio corpo della casa (evidenziato in giallo) e nuovo blocco della residenza

Spaccato assonometrico: vecchio corpo della casa (evidenziato in giallo) e nuovo blocco della residenza

 

Questa scelta architettonica è evidenziata sulla facciata da una fascia verticale di vetri trasparenti.

Con il software BIM per l’architettura Edificius abbiamo riprodotto l’iter di progettazione necessario per la realizzazione di Dulwich Residence grazie a “Project Group”.

Questa funzione per la gestione avanzata di varianti o ristrutturazioni consente l’integrazione automatica di due modelli architettonici BIM.

Funzionalità del software BIM Edificius per la ristrutturazione di una casa

Gli oggetti architettonici (muri, finestre, solai, ecc.) del modello BIM della ‘Situazione di Fatto’ acquisiscono la proprietà di ESISTENTI, mentre gli oggetti architettonici disegnati ex novo nella ‘Situazione di Progetto’ acquisiscono la proprietà di NUOVI.

Retro di Dulwich residence con Edificius

Il retro di Dulwich Residence dove si può notare la differenza tra ‘l’esistente’ e il ‘nuovo

Grazie ad appositi “Tools” (demolitore, cazzuola e bacchetta magica) è possibile demolire o ricostruire gli oggetti architettonici. “Project Group” gestisce tutte le informazioni generate dal confronto dinamico fra la situazione originaria e la situazione modificata.

Durante la modellazione BIM della “Situazione di Progetto”, il documento “Project Group” gestisce tutte le informazioni generate dal confronto dinamico fra le due situazioni progettuali: è cosi possibile, per una ristrutturazione o variante edilizia, avere gli elaborati di confronto fra la “Situazione di Progetto” e la “Situazione di Fatto” (relazioni, tabelle e abachi, tavole esecutivi), sempre aggiornati.

Di seguito un video panoramico realizzato con il software BIM per la progettazione architettonica 3D Edificius.

 

Scopri le principali funzionalità del software BIM Edificius e scarica una trial gratis cliccando qui

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *