BIM: seminario gratuito a Cagliari giovedì 11 luglio

Interessante happening tecnico a Cagliari sui vantaggi offerti dal BIM nella progettazione architettonica e nella certificazione energetica

Giovedì 11 luglio si terrà a Cagliari un seminario di aggiornamento sul BIM, da titolo: “Edificius BIM ONE, un nuovo modo di progettare”.

L’happening tecnico avrà luogo presso la sede della società Spinazzola – Computer e Software per l’ Ingegneria – in Piazza Antonio Maxia 1 a Cagliari, con inizio alle ore 15.00. La partecipazione è gratuita.

Durante l’incontro si tratterà il tema del BIM declinato nelle sue applicazioni:

  • progettazione architettonica (Edificius BIM ONE)
  • progettazione energetica (TerMus BIM ONE).

Edificius BIM ONE

La nuova versione BIM ONE di Edificius punta ad aumentare le integrazioni e le interconnessioni del modello architettonico BIM con i vari processi di lavoro e con i diversi stakeholders impegnati nel processo di progettazione.

Il nuovo Edificius BIM ONE esalta alcuni aspetti del processo BIM:

  • aumenta l’integrazione tra le varie fasi di costruzione del modello
  • aumenta le possibilità di lavoro collaborativo nella fase di progettazione architettonica del modello.

Sono inoltre implementate nuove funzioni, integrate dinamicamente con la nuova versione di RTBIM, per migliorare la qualità e le opportunità di presentazione del progetto. L’utilizzatore del programma ha nuove opportunità per produrre rendering statici e video con risultati straordinariamente veloci e professionali.

I nuovi rendering statici si possono ottenere attraverso due modalità distinte: direttamente attraverso le nuove funzioni di Edificius BIM ONE o attraverso l’integrazione del software con la nuova versione di RTBIM, il motore di Real Time Rendering.

Edificius BIM ONE include un nuovo processore per ottenere immagini di rendering statici ancora più fotorealistiche. Il risultato si ottiene grazie a nuovi algoritmi di renderizzazione e texture di altissima qualità.

 

 

TerMus BIM ONE

TerMus BIM One applica le potenzialità del BIM alla certificazione energetica, permettendo di ottenere  i seguenti  vantaggi:

  • progetti il modello energetico dell’edificio (BEM – Building Energy Model) in modo più facile e veloce, con un nuovo input 3D e una vasta libreria di oggetti BIM
  • disponi di strumenti avanzati per l’analisi e la comprensione del comportamento energetico del sistema edificio-impianto nelle diverse fasi della progettazione
  • intervieni quando occorre per cambiare le caratteristiche energetiche degli oggetti usati per la creazione del modello BIM e ottimizzare i risultati
  • integri la progettazione energetica nel più ampio processo di creazione del modello BIM, anche grazie alla possibilità di importare modelli digitali IFC prodotti con altri software di BIM authoring
  • rendi effettiva la condivisione dei dati e più trasparente il rapporto tra i vari attori protagonisti delle fasi di progettazione, esecuzione e manutenzione dell’opera stessa grazie all’integrazione con la piattaforma collaborativa usBIM.platform ONE.

 

Scarica il programma

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo del BIM?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *