Tag Heuer Connected Modular 41, lo smart-watch di classe per polsi sottili

Tag Heuer presenta il suo nuovo smart-watch Connected Modular 41, l’orologio intelligente per polsi sottili e “di classe”

La maggior parte degli smartwatch attualmente disponibili sul mercato possono risultare davvero enormi se indossati dalle donne o sui polsi sottili.

Da oggi anche chi ha il polso sottile può pensare al nuovo “gioiello” di casa Tag Heur, il Connected Modular 41, il nuovo smart-watch dalla cassa di soli 41mm.

Oltre ad offrire la possibilità di cambiare i cinturini (disponibili diversi colori e materiali), fibbie e le alette, il display è coperto da uno speciale rivestimento in vetro zaffiro resistente ai graffi.

Dal punto di vista delle specifiche hardware, sono presenti diversi miglioramenti rispetto al ”fratello maggiore”: il display AMOLED da 390 x 390 pixel e 326 ppi è ancora più luminoso (sino a 350 nits), la quantità di storage e RAM è raddoppiata ed è rispettivamente pari a 8GB e 1GB.

Restano invariate le altre caratteristiche tecniche del Connected 45: la scocca è impermeabile fino a 50 metri di profondità, è presente GPS, modulo NFC e processore Intel. Come già detto, ha un diametro di 41 mm in grado di adattarsi meglio ai polsi più piccoli, strizzando l’occhio anche ad un pubblico femminile, vista la presenza di cinturini in pelle rosa e bianca.

Il prezzo non è per tutte le tasche, come gran parte dei prodotti commercializzati da questo marchio di lusso. Tag Heuer Connected Modular 41 parte da 1100 euro e sarà disponibile a breve sul sito ufficiale del produttore o presso tutti i punti vendita ufficiali e gioiellerie.

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *