buildingSMART e i multinational member

buildingSMART: la rivoluzione BIM con i Multinational Member

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

buildingSMART international con i Multinational Member guida la più grande rivoluzione digitale del mondo AEC: l’openBIM


buildingSMART è un’organizzazione che ha come obiettivo la crescita di guadagni e opportunità nel mondo delle costruzioni attraverso la standardizzazione di processi, flussi di lavoro e procedure. Tutto questo grazie all’openBIM, un metodo di lavoro in cui tutti i partecipanti collaborano e scambiano informazioni sul progetto, utilizzando formati aperti, non proprietari e neutri, indipendenti dagli strumenti e dalle applicazioni BIM utilizzate.

buildingSMART: cos’è e qual è la sua missione

buildingSMART International è un organismo, indipendente dal fornitore e senza scopo di lucro, che guida la trasformazione digitale del settore delle costruzioni, impegnandosi a fornire miglioramenti mediante la creazione e l’adozione di soluzioni internazionali e standard aperti.

La sua missione è supportare in modo proattivo i partecipanti del settore che desiderano sviluppare tali standard per la pianificazione, la progettazione, l’approvvigionamento, l’assemblaggio e il funzionamento di edifici e infrastrutture in tutto il mondo.

Lo standard principale di buildingSMART è “Industry Foundation Classes“ (IFC), certificato ISO nel 2013, che consente di abbattere le barriere dovute alla cattiva interoperabilità dei dati. Gli utenti finali possono così, collaborare e cooperare meglio indipendentemente dall’applicazione software usata.

buildingSMART è impegnato con altri organismi internazionali di normalizzazione come:

    • International Organization for Standardization (ISO);
    • Comitato Europeo per la Standardizzazione (CEN);
    • Open Geospatial Consortium (OGC).

È composta da diversi membri internazionali, una community di massimi esperti di digitalizzazione, che lavorano per migliorare i metodi di progettazione, costruzione, gestione e manutenzione degli asset costruiti per aumentare la competitività dell’industria nel mondo.

Chi sono i Multinational Member?

I Multinational Member hanno un ruolo attivo nello sviluppo di standard e soluzioni BIM, hanno diritto di voto nel comitato degli standard e sono attivi in più capitoli.

Il 7 febbraio 2022 ACCA software diventa “Multinational Member “ di buildingSMART.

Questo riconoscimento coincide con la sempre più attiva partecipazione ed il sempre maggior contributo dato da ACCA allo sviluppo di buildingSMART Data Dictionary (bSDD), Information Delivery Specification (IDS) e altri servizi di supporto alla buildingsmart technical Roadmap.

Léon van Berlo, il direttore tecnico di buildingSMART ha inoltre dichiarato :

“L’impegno costante di ACCA software è quasi impareggiabile rispetto al modo di lavorare con innovazione, a sostegno e tramite l’utilizzo degli standard aperti. Dai progetti alla sponsorizzazione, ACCA continua a stabilire standard elevati per il settore e ricopre un ruolo primario nell’aiutare gli utenti a implementare processi openBIM con i loro strumenti”

Un grande traguardo per ACCA che avrà un ruolo sempre più importante nello sviluppo e nell’implementazione di standard aperti e soluzioni software nei seguenti capitoli:

  • buildingSMART Italy;
  • buildingSMART Germany;
  • buildingSMART France;
  • buildingSMART Spain;
  • buildingSMART United Kingdom & Ireland;
  • buildingSMART Canada;
  • buildingSMART Austria;
  • buildingSMART USA.

Il contributo di ACCA per buildingSMART

ACCA software si impegna costantemente per contribuire alla rivoluzione digitale del mondo AEC e fornire risposte adeguate alle crescenti esigenze dei professionisti combinando innovazione e standard aperti.

Trasformare il BIM in openBIM” è la mission di ACCA. Tale intento si evince nei molteplici traguardi raggiunti in tempi estremamente rapidi:

  • maggior numero di software certificati IFC al mondo;
  • due vittorie e una finale ai buildingSMART AWARDS;
  • partecipazione attiva a diversi tavoli di standardizzazione di bSI (buildingsmart international summit);
  • una serie di tools molto avanzati per lavorare su modelli BIM in formato IFC.

E’ di ACCA software anche la prima piattaforma collaborativa BIM certificata da buildingSMART, dotata di tutte le funzioni per gestire il processo BIM (clash detection, code checking, IFC editing, ecc.) completamente in formati aperti (BCF, IFC, ecc.).

Al fine di promuovere la diffusione dell’approccio openBIM ACCA software offre gratuitamente un BIM viewer con cui gestire diversi aspetti del processo BIM, infatti, Guido Cianciulli, il CEO di ACCA software, dichiara: “[…] Stiamo lavorando per cambiare sostanzialmente il processo BIM, per mettere al centro l’uso del modello informativo e non i software come accade attualmente. Vogliamo rendere il BIM più democratico con spazi di collaborazione aperti, tools che lavorano su formati standard, semplicità d’uso e costi accessibili a tutti in tutti i Paesi del mondo.”

 

usbim
usbim

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.