edificius_ambiente_mep_biblus-bim_[IT]_G2

Come modellare in 3D un impianto elettrico con la semplicità di un CAD

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Devi progettare un impianto elettrico? Ecco come operare con un software MEP ed ottenere automaticamente schemi elettrici, tavole e computo metrico

Ti occupi di progettazione d’impianti elettrici? Vuoi modellare il tuo impianto elettrico in 3D, avere una visione unica del sistema edificio-impianto ed ottenere tutti gli elaborati di progetto (computo, tabelle, grafici, ecc.) automaticamente?

Se vuoi tutti i vantaggi di progettare in 3D ma non vuoi perdere la semplicità del CAD, segui le mie indicazioni.

Per prima cosa, ti consiglio di scaricare gratis la versione di prova di Edificius, il software BIM per la progettazione architettonica e la modellazione 3D di impianti.

In questo modo potrai costruire il modello 3D del tuo progetto d’impianti e sperimentare in prima persona tutte le funzionalità utili per il tuo lavoro.

Perché un software MEP?

Per mostrarti come modellare un impianto elettrico, utilizzo l’ambiente MEP (Mechanical, Electrical and Plumbing) di Edificius, dedicato alla progettazione d’impianti meccanici, elettrici ed idraulici.

Modellare un impianto elettrico con Edificius-MEP è molto semplice e ti permette di avere grandi vantaggi per il tuo lavoro:

  • modellazione 3D integrata – ottieni un modello 3D che integra tutti gli aspetti della progettazione, per un controllo immediato delle interferenze tra gli elementi del modello architettonico/strutturale/impiantistico, ecc.
  • elaborati di progetto in automatico – ottieni automaticamente dal modello 3D le tavole grafiche esecutive, i particolari costruttivi e tecnologici, schemi di impianto, computo metrico, sempre connessi al modello ed aggiornati in tempo reale
  • valutazione di soluzioni diverse – analizzando il modello 3D, studi le diverse soluzioni progettuali, confrontando diversi parametri quali funzionalità, benefici e costi e valutando le scelte con il committente. La visualizzazione in 3D dell’impianto è più comprensibile anche dal cliente che potrà intervenire direttamente nelle scelte, evitando incomprensioni e fraintendimenti con il progettista
  • calcolo automatico delle quantità – estrai le quantità esatte dei componenti del progetto, azzerando la percentuale di errore in fase di computazione
  • computo metrico – associ agli oggetti del tuo modello la voce di elenco prezzi del tuo prezziario di riferimento ed ottieni il costo dell’opera automaticamente, senza calcolare manualmente le quantità
  • chiarezza del modello – hai una visione completa dell’impianto da realizzare non una semplice rappresentazione 2D che mostra solo una vista del modello. Puoi visualizzare il modello 3D renderizzato e navigarlo anche in realtà virtuale per cogliere eventuali problemi e interferenze, come se il modello fosse già realizzato
  • gestione e manutenzione – il modello BIM può essere utile durante tutto il ciclo di vita dell’edificio. Conosci il posizionamento di tutti gli impianti, limitando eventuali problemi e interferenze in fase di successivi lavori di ristrutturazione o manutenzione
  • cantierizzazione – limiti i problemi in fase di cantierizzazione del progetto perché hai già il layout preciso e chiaro delle diverse lavorazioni da eseguire
  • pianificazione dei lavori – simuli in 4D i tempi e le sequenze di installazione dei componenti ed individui con precisione i tempi di realizzazione dell’opera.

Come modellare un impianto elettrico

Prima di mostrarti un caso pratico, ti spiego come funziona la modellazione con Edificius-MEP.

Con Edificius-MEP disegni l’impianto in modo semplice e veloce grazie al modellatore “Smart MEP 2D/3D intuitivo ed adattivo, che sfrutta connessioni intelligenti e allineamenti automatici.

Questo significa che non devi modellare l’impianto solo in pianta o in sezione, ma operi anche direttamente in 3D in maniera semplice ed intuitiva con oggetti parametrici dedicati. Il modellatore “Smart MEP” rende adattivo il comportamento del software che disegna automaticamente quello che ti aspetti di ottenere.

 

Ogni oggetto MEP aggiunto ad una rete impiantistica si modifica automaticamente sia dal punto di vista geometrico (diametro, larghezza, altezza, ecc.) che di forma (con l’inserimento di gomiti, curve, raccordi, ecc.) per la corretta connessione con gli altri oggetti dell’impianto.

L’impianto elettrico che modelli, inoltre, è integrato con il modello architettonico in modo da avere sempre il controllo di eventuali interferenze e incompatibilità tra i diversi sistemi impiantistici, operando sempre sullo stesso modello.

Esempio pratico

Per modellare un impianto elettrico con Edificius-MEP, accedi al menu Disegno e scegli la sezione dedicata agli impianti elettrici che sono raggruppati in:

  • tubazioni e corrugati
  • canaline e passerelle
  • accessori e quadri
  • apparecchiature e dispositivi.

 

Comandi per modellare l'impianto elettrico con Edificius-MEP

Comandi di Edificius-MEP

Qui hai a disposizione tutti gli oggetti MEP da inserire nel tuo modello architettonico per creare l’impianto elettrico completo.

Ad esempio crei una scatola portafrutti che personalizzi in base ai parametri dell’oggetto e la posizioni sulla parete indicando la distanza dal muro e dal pavimento.
Il software riconosce lo spazio disponibile nella scatola portafrutti e quindi ti propone già tutti gli interruttori, prese e pulsanti compatibili.
Inoltre, copi da un oggetto all’altro i moduli già scelti e completi in poco tempo la modellazione di tutti gli oggetti inseriti nel modello, come scatole portafrutti e quadri. Per effettuare un collegamento tra due cassette di derivazione utilizzando la canalina, scegli il materiale e il profilo e collega la canalina direttamente sulla superficie della cassetta. Nella modellazione ti guida  il cubo e il righello ma puoi anche indicare direttamente da tastiera il valore della lunghezza e ottenere in automatico i raccordi.

Gestendo i filtri della visibilità, nascondi integralmente i livelli e visualizzi gli impianti del livello su cui operi.

Vedi come si articola nello spazio ogni singola componente dell’impianto e come interagisce con tutto il sistema impiantistico fin dalla prima fase della progettazione, riducendo al minimo la possibilità di incorrere in errori progettuali.

Oggetti MEP

Per modellare un impianto elettrico è indispensabile avere a disposizione tanti oggetti che ti consentono di progettare secondo le tue esigenze.

Con Edificius-MEP hai un archivio di oggetti per la progettazione dell’impianto sempre a tua disposizione e puoi anche creare tu stesso i componenti dell’impianto, grazie al modellatore parametrico che genera gli oggetti 3D in un istante. Scegli la tipologia che ti serve, scegli i parametri caratteristici e vedi l’oggetto che si modella in tempo reale davanti ai tuoi occhi.

Importi i modelli 3D da file esterni forniti dal produttore (in formato .skp, .obj, .ifc, ecc.) e li utilizzi liberamente nel tuo progetto.

 

Creazione di nuovi oggetti MEP

Elaborati di progetto

Con Edificius-MEP è possibile ottenere dal modello 3D:

  • le piante, le sezioni, i prospetti e le viste 3D dell’impianto
  • le tavole esecutive del progetto, complete di abachi e tabelle con i simboli elettrici dei vari oggetti
  • la relazione tecnica
  • la distinta dei componenti
  • il computo metrico estimativo
  • il file IFC del modello.

Puoi aggiungere anche le legende con il comando legenda oggetti MEP. Tutti gli elaborati sono dinamicamente collegati con il modello. Puoi modificare in ogni momento il progetto e avere le tavole grafiche sempre aggiornate.

A corredo delle tavole grafiche inserisci anche le legende degli oggetti MEP utilizzati nel disegno. Etichetti tutti gli oggetti sulla tavola e il software allinea in automatico le etichette, riconosce l’oggetto che stai etichettando e riporta nell’etichetta tutti i dati dell’oggetto, in maniera automatica.

Infine, stampi le tavole grafiche singolarmente oppure generi un unico elaborato esecutivo: scegli il formato e il cartiglio e con un semplice drag&drop trascini le tavole grafiche generate complete di legende e simboli. Arricchisci gli elaborati grafici anche con foto e viste realistiche degli impianti ottenendo un risultato davvero molto professionale.

Il software restituisce in automatico anche tabelle e abachi degli impianti, in base agli oggetti modellati. Infine, stampi le tabelle e gli abachi su carta, le esporti in diversi formati oppure le inserisci negli elaborati grafici esecutivi per avere tutti i dettagli tecnici degli oggetti direttamente sulla tavola.

 

Tavola esecutiva impianti elettrici realizzata con Edificius

Tavola esecutiva impianto elettrico realizzata con Edificius

Il video che ti mostra come modellare un impianto elettrico con Edificius

Ti mostro un video che ti spiega nel dettaglio come operare con il software.

L’esempio pratico da scaricare

Qui trovi un esempio pratico e un modello 3D MEP da scaricare e usare subito per il tuo lavoro. Per maggiori informazioni ti invito a leggere l’articolo di approfondimento “Progettazione ufficio e modellazione impianto elettrico: scarica gratis l’esempio”.

 

 

edificius-mep
edificius-mep
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *