FAQ SuperbonusCategoria: Proposte SuperbonusDocumenti richiesti dal Caf per l'asseverazione "contratto di cessione totale del gse dell'energia non auto consumata".
23 Novembre 2020

Documenti richiesti dal Caf per l'asseverazione "contratto di cessione totale del gse dell'energia non auto consumata".

Buongiorno sono un progettista e Titolare di imprese installatrice di impianti. Abbiamo realizzato i primi interventi completi con il super bonus 110, realizzato con la sostituzione di una caldaia a gasolio con Pompa di calore centralizzata per il risc. e l’acs e impianto fotovoltaico dotato di accumulo e colonnina di ricarica dell’auto elettrica. Abbiamo già realizzato tutto l’iter con l’Ape ante e post e il raggiungimento delle due classi energetiche. Il CAF che sta asseverando i lavori ci ha detto che occorre avere il contratto di cessione totale del gse dell’energia non auto consumata. Ora questo è un problema perché l’iter burocratico per la connessione dell’impianto con enel varia da 2 a 6 mesi a seconda che la connessione sia normale o complessa al quale vanno aggiunti altri 30/45 giorni per la stipula del contratto con il gse. Il tutto crea un bucho enorme per noi imprese che ci vediamo riconosciuto il credito dopo un tempo lunghissimo. Considerate che per realizzare questo intervento ci sono voluti 5 giorni di lavoro, è impensabile aspettare altri 120 per ottenere il credito. Fateci sapere cose ne pensate. E’ possibile fare un’autocertificazione dichiarando che verrà realizzata la cessione totale al gse? oppure inviare la domanda enel dove si evince il regime di cessione totale senza dover aspettare la formalizzazione della convenzione? Grazie in anticipo per la risposta.

181 Dai un voto positivo Vota questa proposta!