Superbonus 110: il modello 3D BIM di un edificio unifamiliare

Esempio Superbonus 110: il modello 3D BIM di un edificio unifamiliare

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Esempio Superbonus 110: come costruire il modello 3D BIM dello stato di fatto relativo a un edificio unifamiliare per progettare gli interventi agevolati

Devi realizzare degli interventi per usufruire del Superbonus 110? Con questo focus ti fornisco gli strumenti e le informazioni per creare un modello 3D BIM sul quale progettare gli interventi agevolabili con il Superbonus.

Collana Superbonus 110

Questi nuovi articoli della collana Superbonus 110 vengono realizzati con l’obiettivo di fornirti esempi pratici con le informazioni necessarie per progettare correttamente gli interventi agevolati al 110%.

Utilizzando quale esempio una casa singola (edificio unifamiliare) costruita negli anni ’70, potrai affrontare tutti gli aspetti operativi relativi all’edificio unifamiliare, gestire gli interventi e generare tutti gli elaborati necessari per la detrazione del 110%, avvalendoti di software dedicati.

Questa serie di articoli è così strutturata:

  1. rilievo fotografico per studio di fattibilità
  2. modello 3D BIM dello stato di fatto (edificio unifamiliare) – questo articolo
  3. progettazione degli interventi energetici su un edificio unifamiliare
  4. progettazione della riduzione del rischio sismico di un edificio unifamiliare in c.a.
  5. progettazione dell’impianto fotovoltaico e dei sistemi di accumulo di un edificio unifamiliare
  6. computo metrico estimativo, determinazione dei costi ammissibili e verifica della congruità dei prezzi
  7. calcolo delle competenze professionali per la progettazione e la direzione dei lavori.

Progettare interventi agevolati su un edificio unifamiliare: un esempio pratico

Come accennato, ipotizziamo di dover eseguire interventi di ristrutturazione edilizia (art. 3 comma 1 lettera d) dpr 380/2001) agevolabili con Superbonus 110 su una casa singola, inquadrata come “edificio unifamiliare”,  costruita negli anni ‘70, quali:

  • isolamento termico delle superfici opache con un’incidenza maggiore del 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio
  • sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale esistente con impianto per il riscaldamento, il raffrescamento e la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore
  • installazione di impianto fotovoltaico e relativo sistema di accumulo
  • sostituzione degli infissi esterni
  • miglioramento sismico con interventi locali sulle strutture in cemento armato.
Superbonus 110: il modello 3D BIM di un edificio unifamiliare

Modello 3D BIM | Vista prospettica di un edificio unifamiliare – Render Edificius

Possiamo notare come sia stata rispettata la gerarchia degli interventi del Superbonus 110.

Immagine che mostra uno schema sulla gerarchia degli interventi del Superbonus

Gerarchia degli interventi Superbonus 110%

 

Infatti, gli interventi trainanti sono:

  • l’isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali dell’involucro edilizio
  • la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale
  • la messa in sicurezza statica (sismabonus).

Quelli trainati risultano:

  • la sostituzione degli infissi esterni (ecobonus)
  • l’installazione di impianto fotovoltaico e relativo sistema di accumulo.

Come creare il modello 3D BIM dello stato di fatto

In ogni progetto devi in primo luogo eseguire il rilievo dell’immobile esistente per costruire il modello 3D BIM con cui elaborare gli interventi.

Infatti, per progettare un miglioramento energetico o sismico ed accedere al Superbonus 110, hai bisogno del modello 3D BIM dell’edificio su cui devi intervenire, che costituisce la base di partenza per la progettazione di interventi di natura diversa e rappresenta l’elemento base per tutti gli eventuali tecnici coinvolti nel processo di progettazione.

La creazione del modello 3D BIM dello stato di fatto di un edificio può essere effettuata seguendo procedure diverse:

  1. rilievo su carta
  2. piante in DWG/DXF
  3. immagini raster di planimetrie catastali
  4. file IFC del modello 3D.

che puoi trovare dettagliatamente descritte in questo focus.

In questo articolo ti spiego come, avendo a disposizione una planimetria dell’immobile in DWG, puoi:

  • creare il modello 3D BIM dello stato di fatto con Edificius
  • definire unità tecnologiche come le strutture in elevazione, impianto termico ed elementi tecnici quali pareti perimetrali, infissi esterni, radiatori
  • generare piante, sezioni, prospetti, necessari per elaborare le tavole esecutive, situazioni di confronto, relazioni architettonica, ecc.
  • esportare il modello in IFC e per renderlo condivisibile con gli altri tecnici coinvolti nella progettazione.

Segui le mie indicazioni descritte nel video, scarica gratis Edificius e crea il modello 3D BIM della casa unifamiliare in pochi passaggi:

  • apri un nuovo file di Edificius
  • da grafica 2D, importa il tuo file DWG o DXF
  • con l’oggetto bacchetta magica riconosci automaticamente i muri, la struttura, le porte, le finestre, etc.
  • aggiungi eventuali particolari architettonici in base all’esigenza di progetto.

Questo modello lo utilizzerai per la progettazione degli interventi agevolati con il Superbonus 110.

Il  video ti illustra come costruire il modello 3D BIM dello stato di fatto di una casa unifamiliare con Edificius, il software BIM per la progettazione architettonica.

Come generare le tavole architettoniche

Terminata la modellazione 3D BIM dello stato di fatto puoi procedere con il progetto di miglioramento energetico e sismico dell’edificio con il supporto di software dedicati, oppure condividere il modello con gli altri tecnici con competenze specifiche per ciascuno intervento del Superbonus.

Potrai infatti esportare il tuo modello in formato aperto IFC per garantire l’interoperabilità tra tutti gli attori coinvolti nel processo.

In attesa degli esiti progettuali degli interventi previsti – isolamento termico, efficientamento energetico, miglioramento sismico, impianto fotovoltaico – con il modello 3D BIM puoi generare automaticamente gli elaborati tecnici dello stato di fatto da allegare alla pratica Superbonus 110.

Superbonus 110: il modello 3D BIM di un edificio unifamiliare

Superbonus 110 | Tavola del rilievo dello stato di fatto

Realizzare un modello 3D BIM architettonico o strutturale ti consente di ridurre notevolmente i tempi di lavoro, ottenendo in maniera immediata tutti grafici necessari per qualsiasi procedura edilizia che si aggiornano in tempo reale nel caso di eventuali modifiche.

Nel video che segue ti mostro come sia semplice generare le tavole grafiche con Edificius:

  • crea le viste bi-tridimensionali quali piante, sezioni, prospetti, assonometrie, viste prospettiche, render
  • in Elaborati aggiungi una nuova Tavola Esecutiva e scegli il formato e il cartiglio
  • trascina le singole viste all’interno della tavola esecutiva e componi le tavole dello stato di fatto
  • puoi anche aggiungere i render e le viste prospettiche
  • stampa le tavole finali.

Download

Scarica il file del modello 3D BIM dello stato di fatto della casa unifamiliare

Scarica il file della tavola esecutiva dello stato di fatto della casa unifamiliare

I software per gestire gli interventi del Superbonus 110%

Per produrre gli elaborati di progetto e la documentazione per accedere alla detrazione del 110%, ti consiglio di utilizzare:

  • Edificius, per la modellazione BIM dell’edificio di progetto
  • TerMus, per gestire gli interventi di riqualificazione energetica di qualsiasi tipo e per preparare tutta la documentazione richiesta per accedere al Superbonus 110% (APE ex ante, legge 10 e requisiti minimi, APE ex post, asseverazioni, etc.)
  • EdiLus, per il progetto di miglioramento sismico e la gestione delle pratiche richieste per il Superbonus 110%
  • Solarius-PV, per la progettazione degli impianti fotovoltaici e dei sistemi di accumulo e la gestione delle pratiche richieste per il Superbonus 110%
  • Compensus, per il calcolo dei compensi professionali relativi agli interventi per il Superbonus 110%

 

 

software-superbonus
software-superbonus