Gestione informativa BIM: pubblicata la UNI EN ISO 19650-3:2021

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

La UNI EN ISO 19650-3:2021 riguarda la gestione informativa mediante il BIM nella fase gestionale dei cespiti immobili

L’UNI ha pubblicato la norma UNI EN ISO 19650-3:2021 che specifica i requisiti per la gestione delle informazioni, nel contesto della fase di gestione dei cespiti immobili e dello scambio di informazioni, quando si utilizza il Building Information Modelling (BIM).

La nuova norma può essere applicata a tutti i tipi di cespite immobile e da tutti i tipi e dimensioni di organizzazione, coinvolti nella fase gestionale dei cespiti immobili.

La gestione informativa BIM

Si può definire il Building Information Modelling BIM come quel metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite l’aiuto di un software.

Tutti i dati rilevanti di una costruzione possono essere raccolti, combinati e collegati digitalmente.

La costruzione virtuale che ne deriverà sarà visualizzabile come un modello geometrico tridimensionale. È facile intuire quanto questo metodo possa essere di gran lunga utile ed efficace nel settore delle costruzioni a “tutto tondo”.

Ecco che la normazione non si esime dal fornire il proprio apporto. È infatti grazie alla commissione Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio che si deve il recente recepimento della EN ISO 19650 parte 3.

Questo documento specifica i requisiti per la gestione delle informazioni, sotto forma di un processo gestionale, nel contesto della fase di gestione dei cespiti immobili e dello scambio di informazioni, quando si utilizza il Building Information Modelling (BIM).

All’interno del documento sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 12006-2, Building construction – Organization of information about construction works – Part 2: Framework for classification;
  • ISO 19650-1, Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – Information management using building information modelling – Part 1: Concepts and principles;
  • ISO 19650-2, Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – Information management using building information modelling – Part 2: Delivery phase of the assets;
  • ISO 19650-5, Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – Information management using building information modelling – Part 5: Security-minded approach to information management.

La nuova UNI si applica congiuntamente alla serie UNI 11337, che si pone come norma complementare.

 

La norma è scaricabile a pagamento, per ora solo in lingua inglese, dal sito UNI.

Clicca qui per scaricare la UNI EN ISO 19650-3:2021

 

edificius
edificius
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *