progetto casa bifamiliare

Progetto di casa bifamiliare: gli strumenti per la gestione del lavoro in team e le opportunità dei bonus edilizi

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Come gestire il progetto di una casa bifamiliare, collaborare al meglio con colleghi e imprese e utilizzare tutti i bonus edilizi previsti

Devi progettare o ristrutturare una casa bifamiliare? Vuoi sfruttare anche i vantaggi dei bonus edilizi?

In questo articolo ti fornisco le indicazioni utili per gestire al meglio il progetto di una casa bifamiliare con il supporto di una piattaforma online gratuita che semplifica tutte le tue attività.

Progetto di casa bifamiliare (2)

Per agevolare il lavoro metto a tua disposizione:

Come progettare una casa bifamiliare

Progettare una casa bifamiliare ex novo, oppure intervenire con lavori di ristrutturazione per dare nuova vita agli spazi e rivedere le funzioni in chiave più attuale, richiede senza dubbio la collaborazione di diversi professionisti. Il settore delle costruzioni, infatti, sta andando sempre più verso la multidisciplinarietà: ogni professionista si specializza in uno specifico settore (design d’interni, impianti, acustica, ecc.) e la collaborazione e il coordinamento sono essenziali per la buona riuscita del progetto.

Progetto di casa bifamiliare

In questo tipo di processo è necessario l’utilizzo di strumenti che agevolino la collaborazione, la comunicazione, il coordinamento dell’intero team, lo scambio di dati e informazioni, il confronto e la verifica delle soluzioni di progetto, ecc.

render del progetto di una casa bifamiliare realizzato con Edificius

Progetto di una casa bifamiliare | Render realizzato con Edificius

Andiamo con ordine e vediamo come progettare una casa bifamiliare e come gestire il lavoro collaborativo grazie ad usBIM, la piattaforma online gratuita di BIM management.

Il progetto architettonico

La casa bifamiliare è una tipologia residenziale che nasce dall’unione di due unità unifamiliari distinte. Rappresenta un’ottima alternativa alla casa unifamiliare isolata per gli indubbi vantaggi funzionali ed economici.

Per il progetto architettonico occorre tenere in considerazione i parametri edilizi ed urbanistici previsti dalla normativa, quelli compositivi e distributivi, caratteri materici e cromatici in base al contesto in cui si inserisce, ecc.

Per approfondire tutti questi aspetti, ti consiglio di leggere il focus di approfondimento “Come progettare una casa bifamiliare: guida con esempio da scaricare“.

Inoltre, puoi anche scaricare il modello 3D in formato IFC del progetto di una casa bifamiliare che puoi utilizzare come esempio per il tuo lavoro.

visualizzazione file IFC su usBIM del progetto di una casa bifamiliare

Visualizzazione file IFC su usBIM del progetto di una casa bifamiliare

La gestione del lavoro collaborativo con usBIM

Se hai elaborato il progetto architettonico puoi iniziare la fase di collaborazione con gli altri professionisti coinvolti nella progettazione.

Il modello architettonico infatti, è la base di partenza per elaborare tutte le scelte di progetto.

Per organizzare il lavoro collaborativo, lo scambio dei file e delle informazioni, la verifica dei modelli, ecc., ti consiglio di utilizzare la piattaforma online usBIM.

usBIM non è un semplice cloud perché è integrato con tantissime applicazioni che ti permettono di svolgere il tuo lavoro normalmente ovunque ti trovi, anche se non hai a disposizione il tuo pc. Ti basta infatti un dispositivo connesso ad internet per visualizzare e gestire file e documenti e per continuare a lavorare con il tuo team.

In questo modo puoi scambiare file e modelli 3D, visualizzarli direttamente da browser anche se non hai lo stesso software con cui sono stati generati, gestire la direzione lavori, i computi metrici e la contabilità direttamente con le applicazioni online integrate al sistema usBIM e tanto altro.

Per esempio puoi navigare un file 3D realizzato con qualsiasi BIM authoring anche dal tuo smartphone e senza possedere ulteriori software.

Puoi gestire online tutti gli aspetti della progettazione, della direzione lavori e della manutenzione dell’edificio dopo la sua realizzazione.

Per esempio, puoi:

 

Le funzionalità di usBIM

Le funzionalità di usBIM

Tutte queste funzioni ti permettono di risparmiare tempo, migliorare il risultato del tuo lavoro ed evitare eventuali imprevisti sul cantiere.

Anche l’impresa infatti, potrà essere aggiornata in tempo reale su eventuali modifiche, avere chiarimenti ragionando direttamente su modelli 3D BIM ed avere tutto sempre disponibile e aggiornato sul proprio smartphone.

Come accedere ad usBIM, il sistema di applicazioni online per la collaborazione

Per accedere ad usBIM ed utilizzare tutte le applicazioni del sistema integrato, ti serve:

  • un pc, un tablet o uno smartphone;
  • una connessione ad internet.

A questo punto, effettua l’accesso ad usBIM:

come-accedere-ad-usBIM

Schermata di accesso ad usBIM

Se invece non hai ancora un account ACCA, crealo subito:

  • vai sulla pagina MyACCA;
  • esegui la registrazione inserendo i dati richiesti;
  • inserisci la tua mail e una password.

Come visualizzare e scaricare gratis il modello 3D del progetto di una casa bifamiliare

Puoi visualizzare, navigare e scaricare gratis il progetto di una casa bifamiliare in formato IFC direttamente su usBIM.

Ho realizzato il progetto con Edificius, lo ho esportato nel formato aperto IFC e l’ho caricato sul cloud di usBIM.

Accedendo a questo link puoi navigare tu stesso nel modello 3D direttamente dal browser, osservare il progetto in tutti i suoi dettagli ed utilizzare le funzioni integrate ad usBIM.

Puoi anche scaricare il file sul tuo dispositivo ed aprirlo con il tuo software BIM.

A questo punto hai tutte le informazioni necessarie per utilizzare il file per il tuo lavoro e per sfruttare tutti i vantaggi del sistema integrato usBIM.

Bonus edilizi per lavori su una casa bifamiliare

Per determinati interventi su un edificio bifamiliare esistente sono disponibili al momento diverse agevolazioni fiscali: Superbonus 110%, bonus ristrutturazione al 50%, ecobonus, sismabonus, bonus verde, ecc.

Il Superbonus 110%, introdotto dal decreto rilancio (DL 34/2020), consiste in un’agevolazione fiscale che consente di detrarre dall’Irpef le spese sostenute per interventi di miglioramento energetico e sismico.

Possono essere effettuati interventi:

  • trainanti – isolamento termico, sostituzione impianti, interventi di miglioramento sismico
  • trainati – efficientamento energetico, impianto fotovoltaico, sistemi di accumulo, colonnine di ricarica per autoveicoli elettrici, eliminazione delle barriere architettoniche.

Ricorda che ai fini del Superbonus una casa bifamiliare è considerabile come condominio composto da 2 unità immobiliari. Se gli accessi e gli impianti sono autonomi, però, ciascuna unità può partecipare al Superbonus anche come unità singola, sfruttando massimali e scadenze previste per le case unifamiliari.

Per saperne di più sul Superbonus 110 e su tutti gli altri bonus ti consiglio di utilizzare EdilBonus che ti permette di scegliere automaticamente il bonus in base all’intervento che devi fare.

Inoltre ti consiglio di scaricare anche:

 

usbim
usbim
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.