Real-time rendering

Navigare e modificare il progetto d’interni con il Real-Time Rendering

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Ecco come verificare la qualità delle scelte del tuo progetto d’interni sfruttando il Real-Time Rendering di Edificius

La progettazione d’interni presuppone la grande capacità di immaginare uno spazio in tutti i suoi dettagli, prima della sua effettiva realizzazione.

E se ci fosse un modo di “vivere” uno spazio prima di costruirlo?

Potresti prevenire eventuali errori di valutazione, rendere il cliente partecipe di tutte le scelte da effettuare, sperimentare soluzioni diverse prima ancora di arrivare a quella più convincente.

Tutto questo è possibile grazie a Edificius, il software ACCA per l’interior design.

Real-Time Rendering Edificius

Navigare e modificare il progetto d’interni con il Real-Time Rendering

Come navigare nel tuo progetto d’interni con il Real-Time Rendering

Con Edificius puoi visualizzare il tuo progetto di interior design come se fosse già realizzato, grazie alla straordinaria funzionalità di Real-Time Rendering, l’ambiente che ti permette di esplorare in prima persona il tuo progetto d’interni.

Puoi camminare nello spazio che hai creato, osservare i materiali e gli arredi e puoi apportare modifiche in tempo reale al tuo progetto se non soddisfa le tue aspettative.

Per farlo bastano 2 semplici operazioni:

  • fai click destro del mouse sulla voce Real Time Rendering e VRI
  • seleziona  Aggiungi Rendering Realtime .

Ti troverai direttamente immerso nel tuo progetto.

Per muoverti all’interno del modello utilizza gli appositi comandi Orbita o Prima Persona.

Hai la possibilità di avere un’anteprima esclusiva di quello che sarà realizzato e di trasmettere in modo univoco le tue scelte anche al committente.

Con Edificius e la tecnologia RTBIM puoi:

  • avere il controllo del progetto durante tutte le fasi di elaborazione
  • verificare la qualità delle tue scelte progettuali
  • presentare al cliente il progetto così come sarà realizzato e provare insieme a lui soluzioni diverse, tutto in tempo reale
  • ottenere render fotorealistici e realizzare spettacolari video presentazioni senza attendere lunghi tempi di renderizzazione
  • modificare il progetto ed ottenere il modello dinamicamente aggiornato in tutte le viste (tutto è perfettamente e dinamicamente integrato secondo la filosofia BIM)
  • gestire gli sfondi utilizzando foto 360° del luogo in cui inserire il progetto
  • gestire la posizione del sole e studiare il soleggiamento, settando ora, giorno e mese dell’anno
  • modificare gli effetti climatici, la camera, l’audio/animazione, ecc.

Il Real-Time Rendering, dunque, non è una rappresentazione statica del modell0, una semplice immagine bidimensionale da mostrare al cliente, ma è una tecnologia che rivoluziona completamente il modo di progettare e di comunicare.

Come ottenere velocemente render professionali con Edificius

Come ti ho accennato, dalla vista Real-Time Rendering di Edificius puoi anche ottenere render professionali con un semplice clic a partire dal tuo modello 3D.

Puoi fermare la visualizzazione in Real-Time Rendering del modello BIM su qualsiasi immagine per ottenere un render fotorealistico statico senza attendere neanche un minuto per il processo di renderizzazione. Sull’immagine bloccata puoi settare i parametri di visualizzazione come contrasti, luce, effetti o disporre illuminazioni ad hoc per ottenere il risultato desiderato.

Edificius impiega la tecnologia Real-Time Ray Tracing per calcolare il percorso dei raggi di luce e l’interazione con gli oggetti circostanti.

Il risultato è un render in Real-Time ancora più professionale, una maggiore profondità della scena, riflessi più fedeli, ombre morbide ed un’illuminazione globale più realistica.

 

 

Scopri tutti i dettagli su Edificius e la progettazione di interni

 

Edificius Sofware Progettazione Interni
Edificius Sofware Progettazione Interni
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *