illuminazione progetti di interni

L’importanza dell’illuminazione nei progetti di interni

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Interior design e illuminazione: scopri come generare render fotorealistici per la tua progettazione d’interni gestendo correttamente l’illuminazione

I render fotorealistici sono strumenti indispensabili per rappresentare un progetto d’interior design: se una pianta 2D può essere di difficile comprensione per un cliente, un’immagine fotorealistica è chiara e immediata e non porta a fraintendimenti.

Presentare render fotorealistici implica la necessità di riprodurre il più fedelmente possibile anche le condizioni al contorno dell’ambiente in cui il progetto si inserisce.

Render 3D e illuminazione nei progetti di interni

Ricreare le condizioni di luce di luoghi differenti (la luce fredda dei paesi del nord o quella più calda dei paesi del mediterraneo) oppure dello stesso luogo nelle diverse ore del giorno (all’alba o al tramonto) rende la scena da renderizzare più realistica e accattivante.

Oggi tutto questo è possibile con AIrBIM (intelligenza artificiale applicata al BIM), l’ambiente integrato in Edificius che grazie alla tecnica di illuminazione IBL (Image-based lighting) setta automaticamente le condizioni di luce della scena con un livello di illuminazione proveniente direttamente dalla foto di sfondo panoramica 360°.

In questo articolo ti indico come sfruttare l’ambiente AIrBIM per realizzare rendering 3D fotorealistici del tuo progetto d’interior design di eccellente qualità e in tempi brevissimi, gestendo al meglio l’illuminazione naturale e artificiale.

Utilizzerò Edificius, il software ACCA per l’interior design e la progettazione architettonica più in generale.

Render 3D fotorealistici e illuminazione per l'interior design realizzati con Edificius

Render 3D fotorealistici e illuminazione per l’interior design realizzati con Edificius

Lo studio della luce nell’interior design

Luci ed ombre rappresentano una componente essenziale per dare vita a render fotorealistici che sappiano coinvolgere ed emozionare chi osserva.

L’illuminazione della scena è tra le caratteristiche che più colpiscono chi la osserva poiché in grado di trasmettere molteplici sensazioni: un’illuminazione della scena ‘sbilanciata’ o ‘piatta’ incide profondamente sulla qualità del risultato finale dell’intera immagine virtuale. Vediamo come gestire al meglio la luce naturale e quelle artificiali.

Luci naturali

Con Edificius puoi scegliere di gestire le luci naturali in due modi:

  • puoi settare le condizioni di luce scegliendo il reale posizionamento del sole ad una determinata ora del giorno, in un determinato mese dell’anno. In questo modo puoi studiare l’illuminazione di un ambiente interno durante l’intero arco della giornata, e dell’anno. Inoltre, puoi modificare la nuvolosità del cielo, attivare la nebbia, la pioggia, l’effetto bloom, ecc.
  • puoi scegliere di utilizzare una foto 360° HDR (High Dynamic Range) del luogo dove sarà realizzato il progetto e usarla come sfondo del render. Grazie alla tecnologia IBL (Image-based lighting) Edificius setta automaticamente le condizioni di luce della scena con un livello di illuminazione proveniente direttamente dalla foto panoramica 360°e i riflessi di questo ambiente si rifletteranno automaticamente anche nei materiali opportunamente impostati (metalli, specchi, vetri, ecc.).

Come applicare la tecnica dell’illuminazione IBL con Edificius

Per applicare la tecnica di illuminazione IBL con Edificius, terminata la fase di modellazione:

  • aggiungi una nuova prospettiva
  • posizionati nel modello in modo da ottenere la vista da renderizzare
  • carica uno sfondo IBL dell’area in cui si inserisce il progetto
  • posiziona correttamente lo sfondo IBL provando a far coincidere la sorgente luminosa del modello con quella della foto panoramica
  • controlla i settaggi suggeriti direttamente dal software
  • avvia l’anteprima
  • avvia il render quando sei soddisfatto della vista e delle condizioni di luminosità.

Lo studio della luce naturale | Render interior design realizzato con Edificius

Luci artificiali

Nel caso di luce artificiale il discorso è diverso, in quanto vi sono sempre molte fonti di luce da gestire contemporaneamente.

L’utilizzo di luce artificiale, così come in un progetto illuminotecnico reale, parte dall’individuazione dei punti luce e dalla scelta degli apparecchi illuminanti (luci a soffitto, a parete, a pavimento). Sul catalogo online di Edificius puoi trovare modelli di apparecchi illuminanti realistici e dettagliati e modelli dei più famosi brand presenti sul mercato.

Infine, anche il rapporto tra luci ed inquadratura è un componente molto rilevante, dato che una buona inquadratura della scena, ben illuminata, aiuta a fornire un tocco di “realismo” all’immagine virtuale: posizionare fonti luminose in base alla singola inquadratura è un “trucco” molto diffuso.

Con Edificius puoi inserire diversi punti luce per ottenere gli effetti che desideri:

  • point light
  • spot light
  • area light.

L’interazione tra le texture e la luce

Per concludere, ecco un consiglio che ti sarà utile per ottenere un buon render.

Occorre sempre controllare l’interazione tra la luce naturale/artificiale e le texture degli oggetti presenti nel modello. In particolare, scegli materiali con la tecnologia PBR, che sfrutta le diverse mappe per rappresentare le differenze tra diversi tipi di materiali.

In base alle diverse mappe che compongono un materiale, si avrà un diverso comportamento, quindi setta correttamente:

  • trasparenza
  • riflettività/lucentezza
  • ruvidità/levigatezza
  • colore/trama/texture.

Infatti il PBR si basa su tecniche di illuminazione che simulano il comportamento della luce come avviene nel mondo reale.

Si tratta di una tecnologia di computer grafica in grado di calcolare correttamente la quantità di luce riflessa dai materiali e la sua direzione, poiché ogni superficie riflette ed assorbe la luce in maniera differente, in rapporto alla texture (cioè l’immagine bidimensionale del materiale).

Se hai seguito i miei consigli, il tuo progetto di interior design sarà perfetto di giorno e di notte!

Scarica gratis la versione trial di Edificius e prova anche tu a realizzare fantastici render fotorealistici gestendo al meglio l’illuminazione nei tuoi progetti di interni.

 

 

 

Edificius Sofware Progettazione Interni
Edificius Sofware Progettazione Interni
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *