Obbligo rinnovabili

Rinnovabili e nuovi obblighi di legge

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

La nuova versione di TerMus è già aggiornata ai nuovi obblighi di legge in materia di rinnovabili

Sono in vigore le disposizioni previste dal decreto legislativo 8 novembre 2021, n. 199 recante “Attuazione della direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 dicembre 2018, sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 novembre 2021.

L’art. 26 definisce gli obblighi di utilizzo dell’energia rinnovabile per il miglioramento della prestazione energetica degli edifici.

I progetti di edifici di nuova costruzione ed i progetti di ristrutturazioni rilevanti degli edifici esistenti, per i quali la richiesta del titolo edilizio è presentata a partire dal 13 giugno 2022, devono prevedere l’utilizzo di fonti rinnovabili per la copertura dei consumi di calore, di elettricità e per il raffrescamento secondo i principi minimi di integrazione.

In particolare, gli edifici devono essere progettati e realizzati in modo da garantire, tramite il ricorso ad impianti alimentati da fonti rinnovabili, il contemporaneo rispetto della copertura di:

  • 60% dei consumi previsti per la produzione di acqua calda sanitaria;
  • 60% della somma dei consumi previsti per la produzione di acqua calda sanitaria, la climatizzazione invernale e la climatizzazione estiva.

Per gli edifici pubblici, invece, è previsto l’obbligo del 65%.

Per quanto riguarda la potenza elettrica degli impianti alimentati da fonti rinnovabili che devono essere obbligatoriamente installati sopra o all’interno dell’edificio o nelle relative pertinenze, occorre prevedere:

P = k · S (in kW)

ove:

  • P = potenza espressa in kW;
  • k = costante pari a:
    • 0.025 per edifici soggetti a ristrutturazione importante;
    • 0.05 per edifici di nuova costruzione;
  • S = superficie in pianta dell’edificio al livello del terreno ovvero la proiezione al suolo della sagoma dell’edificio (espressa in m²).

Per gli edifici pubblici, gli obblighi sulla potenza sono incrementati del 10%.

L’inosservanza dell’obbligo comporta il diniego del rilascio del titolo edilizio.

Rinnovabili e nuovi obblighi di legge: le novità della nuova versione Termus usBIM

TerMus usBIM è la nuova versione aggiornata di TerMus che include novità e miglioramenti rispetto alla precedente.

Le novità interessano vari punti: fonti rinnovabili, editor compilazione relazione tecnica, tipologia di intervento per singolo EOdC (Edificio Oggetto di Calcolo), diagnostica calcolo, combustibili, esporta per Solarius-T.

I miglioramenti interessano: i modelli di relazione tecnica wizard auto ponti, tipologie di intervento, documenti tipo “post intervento” (Superbonus 110), filtro selezione, legende tavole grafiche.

Di seguito ti spiegherò nel dettaglio tutte le novità del nuovo Termus usBIM.

Fonti rinnovabili – verifiche di legge dlgs 199/2021

Con la nuova versione TerMus usBIM sono state implementate le verifiche di legge secondo gli obblighi di copertura da fonti rinnovabili previsti dal dlgs 199/2021.

TerMus usBIM - fonti rinnovabili - rinnovabili nuovi obblighi di legge

Rinnovabili e nuovi obblighi di legge: TerMus usBIM

Editor compilazione relazione tecnica

Nel nuovo TerMus è stato implementato uno specifico editor che consente di inserire le descrizioni nei campi richiesti con appositi suggerimenti proposti in automatico dal software, al fine di compilare la relazione tecnica.

 

Editor compilazione relazione tecnica - TerMus usBIM - rinnovabili nuovi obblighi di legge

Editor per la compilazione della relazione tecnica – TerMus usBIM

Tipologia di intervento per singolo EOdC:

E’ ora possibile l’assegnazione di tipologie di intervento diverse per ogni EOdC, svincolandolo dalla Tipologia di Intervento scelta nella sezione EDIFICIO dei Dati Generali del progetto.

Tipologia di intervento - TerMus us-BIM - rinnovabili nuovi obblighi di legge

Tipologia di intervento – TerMus usBIM

Diagnostica calcolo

La restituzione delle segnalazioni (Warning e Fatal Error) in Diagnostica, ha ora una nuova organizzazione. Le segnalazioni sono raggruppate per singolo EOdC in modo da valutare direttamente ed in maniera più agevole ogni EOdC a quali verifiche non sia rispondente;

Diagnostica calcolo - TerMus usBIM - rinnovabili nuovi obblighi di legge

Diagnostica calcolo – TerMus usBIM

Combustibili

Disponibile nella sezione COMBUSTIBILI dei Dati Generali, il nuovo pulsante SALVA DATI DEFAULT per impostare come default i dati digitati. Tutti i nuovi documenti verranno creati con i dati salvati. Il salvataggio dei dati default può avvenire con valori diversi in base alla normativa di riferimento del documento (Nazionale, Emilia-Romagna, Lombardia, ecc.);

rinnovabili nuovi obblighi di legge - TerMus usBIM

Esporta per Solarius-T

Per impianti in cui risulta integrato l’impianto Solare Termico, a calcolo avvenuto, dalla sezione Risultati di Calcolo dell’impianto è disponibile la funzione di esportazione dati per Solarius-T;

Esporta-per-Solarius

Miglioramenti in TerMus usBIM

Come detto, la nuova versione presenta anche miglioramenti:

Modelli relazione tecnica

Sono ora disponibili i nuovi modelli di relazione che, fermo restante il pieno rispetto dei modelli ufficiali ministeriali, si caratterizzano con risultati di calcolo organizzati in tabelle di più agevole lettura e del tutto privi di variabili con necessità di input manuale dei dati;

Modelli relazione tecnica TerMus-BIM

Modelli relazione tecnica – TerMus usBIM

Wizard auto ponti

Prima di avviare il calcolo automatico dei ponti termici è ora possibile scegliere quali categorie di ponti termici devono essere oggetto di calcolo automatico. In questo modo è possibile procedere di volta in volta al calcolo di una o l’altra categoria in maniera selettiva;

Wizard auto ponti

Wizard auto ponti

Tipologie di intervento

Per le Tipologie di Intervento ‘Ristrutturazione importante 2° livello’ e ‘Riqualificazione energetica’ che coinvolgono gli impianti, è ora disponibile anche il check ‘Sola sostituzione generatore’ (aggiuntivo agli esistenti check ‘Riscaldamento’, ‘Acqua Calda Sanitaria’, ‘Raffrescamento’) che consente di coprire anche tipologie di intervento intermedie [vedi immagine];

Tipologie di intervento TerMus-Bim

Tipologie di intervento – TerMus uSBIM

Documenti tipo “post intervento”(SuperBonus 110)[1]

E’ ora possibile aggiungere nuovi EOdC e scegliere quale/i servizio/i prendere in considerazione per la compilazione dell’APE Convenzionale;
[1] funzionalità disponibili solo per gli utenti abbonati al servizio AmiCus

Documenti post intervento Superbonus 110

Documenti post intervento Superbonus 110

Filtro selezione

Fra le opzioni di filtro delle entità disponibili nel toolbox ‘Filtro Selezione’, per le entità Involucro, Involucro Orizzontale, Finestra e Porta, è ora disponibile l’opzione ‘Trasmittanza’ (i valori saranno disponibili a Calcolo eseguito);

Legende tavole grafiche

Per la personalizzazione delle informazioni che è possibile inserire nelle Legende (Involucro, Involucro Orizzontale, Porta, Finestra) è ora disponibile nell’elenco delle Variabili anche la variabile ‘Trasmittanza’.

Requisiti di sistema

Aggiornati i requisiti di sistema. Per il dettaglio completo vai alla pagina requisiti.

Come effettuare l’aggiornamento?

É possibile scaricare ed installare l’aggiornamento:

  • dalla Home Page del programma oppure dal menu ‘?’ della toolbar;
  • dalla pagina ‘MY ACCA’ del sito “acca.it”.

Ti ricordo che per effettuare l’aggiornamento, occorre:

  1. scaricare il file di aggiornamento salvandolo sul computer;
  2. chiudere (terminare) TerMus usBIM;
  3. eseguire il file appena scaricato per avviare l’installazione.
termus

 

 

termus-usbim
termus-usbim

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.